L’intervento ergoterapico nella riabilitazione di persone con disturbo da uso di sostanze. Un’indagine quantitativa sul territorio svizzero

Bagutti, Anna and Scorti, Nicole (2023) L’intervento ergoterapico nella riabilitazione di persone con disturbo da uso di sostanze. Un’indagine quantitativa sul territorio svizzero. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Bagutti_Anna_Scorti Nicole.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (3MB)

Abstract

Quadro teorico: Il consumo di stupefacenti, è globalmente in crescita e comporta gravi ripercussioni sulla sfera bio-psico-sociale ed economica dei consumatori. Gli ergoterapisti accompagnano la persona tossicodipendente / con disturbo d’uso di sostanze nel processo di cambiamento legato alla dipendenza, agevolando la partecipazione equilibrata nella sua sfera occupazionale. Malgrado l’ergoterapia sia considerata importante per le persone tossicodipendenti, in Svizzera non è chiara la frequenza di presa in carico e le tipologie di interventi rivolti a questi clienti. Metodologia: L’indagine, che segue una metodologia quantitativa e in parte qualitativa, ha l’obiettivo di rilevare i tipi di intervento e gli approcci che gli ergoterapisti in Svizzera implementano nel trattamento con persone tossicodipendenti e comprendere quali siano quelli considerati più efficaci. A tale scopo è stato divulgato un questionario online a 202 ergoterapisti che lavorano in salute mentale in Svizzera. Risultati: 14 ergoterapisti hanno risposto al questionario. La partecipazione sociale e il tempo libero sono le aree occupazionali più frequentemente considerate nell’intervento (71.4% caduna) e gli approcci maggiormente applicati riguardano la promozione della partecipazione ad occupazioni salutari e il mantenimento dell’equilibrio nella partecipazione alle occupazioni. Gli interventi ritenuti più efficaci riguardano la creazione di nuove routine e occupazioni di vita quotidiana, hobby e tempo libero. Conclusioni: In Svizzera non sono ancora chiare frequenza e specificità dell’intervento ergoterapico con persone tossicodipendenti. L’indagine evidenzia la necessarietà di ulteriore formazione e ricerca sul tema nel contesto svizzero, ma sottolinea anche il potenziale della professione in questo ambito, riconosciuta dagli ergoterapisti del campione e dalla letteratura. Parole chiave: Occupational Therapy, Occupational Therapy intervention, drug addiction, substance use disorder, Switzerland

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Supervisors: Luisi, Daniela
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Bachelor in Ergoterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/4960

Actions (login required)

View Item View Item