Effetti dell’allenamento di forza sulla composizione corporea, funzione muscolare e benessere psicologico in soggetti affetti da Anoressia Nervosa: una revisione della letteratura

Pesce, Naike (2022) Effetti dell’allenamento di forza sulla composizione corporea, funzione muscolare e benessere psicologico in soggetti affetti da Anoressia Nervosa: una revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
PESCE NAIKE.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (642kB)

Abstract

BACKGROUND I Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) sono delle patologie in forte crescita negli ultimi anni, caratterizzate da un’alterazione dell’introito alimentare e del comportamento nei confronti del cibo e del proprio corpo, con conseguenti problematiche fisiche, psicologiche e sociali. Tra i DCA oggi riconosciuti, l’Anoressia Nervosa (AN) rappresenta quello più complesso e più studiato, nonché il disturbo alimentare con il più alto tasso di mortalità e di suicidio. Diversi approcci terapeutici sono disponibili anche a livello fisioterapico per la presa a carico dei pazienti con AN, e l’esercizio fisico è stato ormai da tempo inserito come metodo sicuro ed efficace nel programma riabilitativo di questa utenza, tuttavia poco si è studiato rispetto gli effetti isolati dell’allenamento di forza. Quest’ultimo offre ottimi benefici nella popolazione generale sotto diversi aspetti, e soprattutto per quanto riguarda i noti effetti positivi sul sistema muscolo-scheletrico e mentale parrebbe essere un auspicabile metodo di trattamento per i pazienti AN, ma la fragilità di questa popolazione lascia dei dubbi sull’applicabilità di tale attività fisica soprattutto se ad alta intensità. SCOPO Lo scopo di questa revisione della letteratura è quello di comprendere gli effetti prodotti da un programma di allenamento della forza nei pazienti con AN sulla psicopatologia e sugli aspetti somatici principalmente compromessi quali composizione corporea, funzione muscolare e densità minerale ossea, al fine di verificare se vi sono evidenze che suggeriscano l’integrazione di tale metodologia di esercizio nei programmi riabilitativi. METODOLOGIA Per questo lavoro di tesi è stata effettuata una revisione della letteratura. La ricerca è avvenuta principalmente nella banca dati PubMed attraverso una stringa di ricerca, utilizzando le parole chiave “Feeding and Eating Disorders”, “Anorexia Nervosa”, “Strength Training”, “Weightlifting”, “Resistance Training”, e gli operatori booleani OR e AND. Tramite tali parole chiave, è emerso un ulteriore risultato anche in Sage Journals. RISULTATI Risultato comune a tutti gli studi è la sicurezza dell’applicabilità dell’allenamento di forza nei pazienti AN, sia ospedalizzati che post-ricovero o ambulatoriali, senza inficiare sulla salute e sul recupero del peso e BMI. Per quanto riguarda gli aspetti fisici, l’allenamento della forza ha apportato modifiche nei parametri antropometrici (peso corporeo, %massa grassa, BMI, ...), anche se rimangono dubbi se sia dovuto più all’alimentazione e non solo all’allenamento, e ha aiutato nel recupero della massa e forza muscolare e incremento della densità minerale ossea (BMD). Per quanto riguarda gli aspetti psicopatologici, la natura strutturale del sollevamento pesi parrebbe portare ad una maggiore consapevolezza e percezione di sé e una maggiore connessione mente-corpo. CONCLUSIONI La ricerca in questo contesto è ancora piuttosto scarsa per arrivare a conclusioni definitive al riguardo, ma l’allenamento della forza sembra essere sicuro e non ostacolante al recupero del BMI e del peso corporeo. Vi sono iniziali prove di un effetto benefico dell’allenamento di forza nei pazienti AN nel recupero della massa e forza muscolare e per l’incremento della BMD con riduzione del rischio di osteoporosi. Vi sono emergenti prove di un possibile effetto positivo sulla psicopatologia AN.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Fisioterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/4478

Actions (login required)

View Item View Item