L'esercizio fisico migliora la qualità di vita di donne con diagnosi di carcinoma mammario sottoposte a terapie adiuvanti e neoadiuvanti? Una revisione della letteratura

Frapolli, Nicla (2022) L'esercizio fisico migliora la qualità di vita di donne con diagnosi di carcinoma mammario sottoposte a terapie adiuvanti e neoadiuvanti? Una revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Frapolli_Nicla.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

Introduzione Il carcinoma mammario è la forma di tumore più diagnosticata al mondo, e rappresenta un problema con una incidenza in continuo aumento. Al giorno d’oggi il cancro sempre di più viene considerato una patologia cronica, la quale porta con sé una serie di problematiche che hanno un importante impatto sulla quotidianità dei malati. Le terapie oncologiche, a causa dei loro effetti collaterali a breve e lungo termine, hanno un considerevole impatto sulla qualità di vita dei pazienti. Obiettivi L’obiettivo primario di questa revisione della letteratura è verificare se l’esercizio fisico può influenzare in modo positivo la qualità di vita di donne con diagnosi di cancro al seno che sono sottoposte ad un trattamento oncologico adiuvante o neoadiuvante. Successivamente, l’obiettivo secondario è individuare quale modalità di esercizio fisico è maggiormente efficace per raggiungere questo scopo. Metodologia La selezione della letteratura è stata attuata tramite i database di PubMed, PEDro e CINHAL. Dopo aver stabilito i criteri d’inclusione ed esclusione, sono state formulate le stringhe di ricerca grazie alle keywords. In seguito, gli studi ottenuti sono stati selezionati a seconda della loro pertinenza e rispetto dei criteri. Risultati Dalle ricerche effettuate nei database si è ottenuto un totale di 401 articoli, di cui solo 9 studi RCT sono stati inclusi nella revisione. Tutti gli studi contengono come misura di outcome la Quality of Life, misurata attraverso l’utilizzo di due questionari. Conclusioni L’esercizio fisico effettuato durante il trattamento oncologico ha un effetto positivo sullo stato di salute generale delle pazienti. Tuttavia, questa revisione della letteratura non ha dimostrato un’efficacia significativa dell’esercizio per migliorare la qualità di vita nelle pazienti con carcinoma mammario. Inoltre, dai dati ottenuti, sia l’esercizio aerobico che quello di resistenza sono risultati efficaci. Non è stato quindi possibile stabilire quale tipo di esercizio è maggiormente efficacie. Ricerche future sono necessarie per determinare il tipo, l’intensità e le tempistiche d’intervento per stabilire la modalità ottimale d’esercizio fisico da prescrivere. Keywords Breast Cancer, Breast Neoplasms, Chemotherapy, Radiotherapy. Neoadjuvant Therapy, Exercise, Exercise Therapy, Fitness Training, Physical Activity, Quality of Life

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Fisioterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/4460

Actions (login required)

View Item View Item