Effetti dei metodi Cog-Fun e CO-OP sui processi cognitivi per favorire la partecipazione alle occupazioni significative di bambini con ADHD in ergoterapia. Una revisione della letteratura

Foderaro, Arianna (2022) Effetti dei metodi Cog-Fun e CO-OP sui processi cognitivi per favorire la partecipazione alle occupazioni significative di bambini con ADHD in ergoterapia. Una revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Foderaro_Arianna.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

Background. Il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività (ADHD) è un disturbo del neurosviluppo caratterizzato da un pattern persistente di disattenzione e comportamento iperattivo/impulsivo. I bambini con ADHD presentano un deficit esecutivo correlato a difficoltà di organizzazione, pianificazione e problem-solving, gestione delle emozioni e delle abilità sociali, che possono ripercuotersi su attività di vita quotidiana (AVQ), sul funzionamento scolastico e sociale. Il disturbo ha un impatto importante sulla qualità dell’esecuzione delle attività, che siano esse scolastiche, di tempo libero o quotidiane, facendo sperimentare talvolta un sentimento di fallimento e una scarsa fiducia in sé stessi. L’intervento ergoterapico promuove la partecipazione alle occupazioni significative del bambino, attraverso l’utilizzo di metodi e approcci differenti. Il metodo Cognitive-Functional e il metodo Cognitive Orientation to daily Occupational allenano le abilità di processo cognitivo tramite strategie specifiche che permettono al bambino di apprendere e generalizzare le competenze nei suoi contesti di vita quotidiana. Obiettivo. Lo scopo di questo Lavoro di Bachelor consiste nel comprendere quale metodo, tra Cog-Fun e CO-OP, applicato in ergoterapia, risulti maggiormente efficace sui processi cognitivi dei bambini con Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività per consentire loro di partecipare con successo alle occupazioni significative. Metodo. La metodologia selezionata per lo svolgimento del lavoro è una revisione della letteratura e ricerca di background attraverso la consultazione di siti specifici, libri e articoli scientifici all’interno delle seguenti banche dati: CINHAL (EBSCO), Cochrane Library, PubMed, SAGE Health Sciences. Da una prima ricerca sono stati identificati 53 articoli, di cui 36 approfonditi, raggiungendo un totale di 8 articoli pertinenti alla domanda di ricerca e congruenti con i criteri di inclusione prestabiliti. Risultati. Dagli articoli considerati e analizzati sono emerse prove di efficacia similari per entrambi i metodi. Si può affermare che il metodo Cog-Fun utilizzi un approccio maggiormente centrato sullo sviluppo delle funzioni esecutive del bambino con ADHD, mentre il metodo CO-OP pone il suo focus sui processi cognitivi che sono alla base delle abilità motorie per lo svolgimento delle attività di vita quotidiana come la cura di sé, il tempo libero e l’istruzione. Conclusioni. Basandosi sui dati ricavati dalla ricerca si può affermare che, nonostante la limitata disponibilità di articoli scientifici in merito all’applicazione di questi metodi, la revisione sostiene la loro efficacia per il miglioramento e lo sviluppo dei processi cognitivi nei bambini con ADHD ed integra l’aspetto rilevante dell’applicabilità alla pratica ergoterapica. Risultano necessarie ulteriori ricerche che prendano in considerazione campioni di studio maggiormente ampi e svolte sulla popolazione occidentale. Parole chiave: occupational therapy, pediatric occupational therapy, attention deficit hyperactivity disorder, ADHD, executive function, activities of daily living, cognitive therapy, cognitive-functional, CO-OP

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Bachelor in Ergoterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/4424

Actions (login required)

View Item View Item