Il ruolo infermieristico nello sviluppo di un coping positivo nei genitori di bambini con malattia oncologica. Revisione della letteratura

Bordiga, Selina (2022) Il ruolo infermieristico nello sviluppo di un coping positivo nei genitori di bambini con malattia oncologica. Revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Bordiga_Selina.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (2MB)

Abstract

Background Ogni anno in Svizzera circa 250 bambini tra 0 e 14 anni sviluppano una forma di cancro: una tale diagnosi rappresenta un evento critico inaspettato che comporta l’instaurarsi di processi intrapsichici volti alla riorganizzazione dell’intero sistema familiare. I caregivers principali del bambino, i genitori, attuano, per farne fronte, strategie di coping che possono essere adattive o disadattive. Gli infermieri hanno, quindi, il ruolo di riconoscere e valutare il carico assistenziale dei genitori del bambino ed intervenire per favorire lo sviluppo di strategie di coping positive ed efficaci al fine di favorire la qualità di vita ed il benessere dell’intera famiglia. Scopo Individuare e conoscere le strategie che il personale infermieristico può adottare al fine di favorire lo sviluppo di un coping positivo nei genitori di bambini con malattia oncologica. Metodologia Domanda di ricerca: “Quali sono gli effetti di interventi infermieristici, con evidenza di efficacia, sullo sviluppo di un coping positivo nei genitori di bambini con malattia oncologica?”. Per rispondere a questo quesito è stata effettuata una revisione della letteratura. Banche dati utilizzate: PubMed, Cinhal Complete (EBSCO), Sage Health Journal, Medline (Ovid), Cochrane Library, Wiley Online Library, Science Direct e UpToDate. Dalla ricerca sono risultati eleggibili otto studi primari da includere nella presente revisione. Risultati Dagli studi selezionati emergono differenti possibilità d’intervento, quali: effettuare un’educazione terapeutica in riferimento alle strategie di coping e di problem solving, promuovere la resilienza, le esperienze emotive, il supporto sociale, la cura di sè, il rilassamento e il supporto online. Conclusioni I risultati della ricerca dimostrano gli effetti benefici dell’applicazione di tali interventi infermieristici sullo sviluppo di strategie di coping positive ed adattive e sulla promozione del benessere e della qualità di vita nei genitori. Parole chiave Nursing intervention, nursing role, parents, caregivers, childhood cancer, children, pediatric oncology, coping, promoting coping

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Bachelor in Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/4366

Actions (login required)

View Item View Item