Aiuto che genera aiuto : Sguardi sui gruppi di auto-aiuto a supporto di genitori di figli con disabilità

Colombo, Michelle (2022) Aiuto che genera aiuto : Sguardi sui gruppi di auto-aiuto a supporto di genitori di figli con disabilità. Bachelor thesis, Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI).

[img] Text
Michelle_Colombo_Tesi.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (914kB)

Abstract

Il presente lavoro di tesi tratta il macro-argomento dell’auto-aiuto. In particolare, mira ad indagare i vari punti di vista in merito ai gruppi di auto-aiuto destinati a genitori di figli con disabilità. L’indagine è basata su interviste semi-strutturate sottoposte a sei assistenti sociali di Pro Infirmis, alla responsabile del centro di Auto-Aiuto Ticino e a due partecipanti a gruppi di aiuto-aiuto. L’intento è quello di offrire una fotografia dell’attuale situazione in Ticino e di analizzare come i gruppi di auto-aiuto destinati a genitori di figli con disabilità si inseriscano a complemento del servizio di consulenza La Bussola di Pro Infirmis. L’elaborato inizia con una breve contestualizzazione di Pro Infirmis e del concetto di auto-aiuto in Svizzera ed in Ticino. In seguito, vi sarà un intreccio tra la teoria di riferimento e l’analisi delle interviste svolte, evidenziando la pratica quotidiana dell’assistente sociale durante le consulenze con i genitori ed infine integrando l’opinione della responsabile del centro Auto-Aiuto Ticino e dei partecipanti ai gruppi di auto-aiuto. Dalla tesi emerge con chiarezza l’importanza della sensibilizzazione dei professionisti sul tema affinché possano avere tutte le conoscenze necessarie e gli strumenti utili per informare le famiglie dell’esistenza dei gruppi di auto-aiuto. Tramite il dialogo tra queste due parti, il servizio può rimanere costantemente informato in merito ai bisogni delle famiglie. L’auto-aiuto è un concetto che si sta sviluppando negli anni ma che non è ancora una risorsa totalmente riconosciuta all’interno del nostro Cantone. Attualmente i gruppi destinati a genitori o famigliari di bambini con disabilità sono 2 su 66 totali. Infine, all’interno della conclusione oltre a rispondere alla domanda di ricerca si rifletterà sul ruolo di assistente sociale e si evidenzieranno punti di forza e criticità del lavoro di indagine.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Additional Information: Opzione: Assistente sociale
Uncontrolled Keywords: auto-aiuto, gruppi, disabilità, minorenni, genitori, famiglie, bisogni, collaborazione, assistente sociale, servizi, racconti, esperienze, storie di vita, condivisione
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/4168

Actions (login required)

View Item View Item