Tecnologie abilitanti nel fashion retail : Il consumatore ticinese è pronto?

Malecaj, Ledia (2021) Tecnologie abilitanti nel fashion retail : Il consumatore ticinese è pronto? Bachelor thesis, Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI).

[img] Text
Malecaj_Ledia_Tesi_Bachelor.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (2MB)

Abstract

Intraprendere un processo di business model innovation non è una scelta scontata nella realtà odierna, soprattutto quando quest’ultima implica l’integrazione di nuove tecnologie nel proprio modo di far business. Le nuove tecnologie in questione si stanno facendo strada in diversi settori, tra cui quello del fashion retail finora piuttosto classico e lento nell’implementazione di innovazioni. Tale situazione sta però variando a causa dello sviluppo di nuovi trend, del progresso tecnologico, dell’evoluzione del consumatore e del modo in cui soddisfa i propri bisogni. Nonostante si riconosca l’importanza di abbracciare il cambiamento in questione, gli ostacoli all’adozione di un’innovazione risultano ancora essere diversi sia per le imprese, restie nel modificare il modo di operare che gli ha consentito di raggiungere il successo sinora, sia per i consumatori, che seppur in gran parte evoluti, ancora poco inclini all’inclusione del digitale in ogni ambito di vita. Per comprendere la posizione di entrambe le parti ma soprattutto studiare il ruolo dei clienti nel processo di innovazione, si è indagato il parere di quattro esperti utilizzando la metodologia Delphi. Gli intervistati hanno fornito le loro opinioni completando delle domande semi-strutturate suddivise su due round di questionari, attraverso i quali sono stati indagati diversi aspetti: lo sviluppo delle tecnologie abilitanti nel Canton Ticino, i freni all’adozione di tali tecnologie da parte di consumatori e aziende, nonché il modo in cui poter ridurre tali ostacoli, il risultato sulla clientela dell’applicazione concreta di tecnologie come AR, VR e AI nei business model aziendali e lo studio di attività che permettono alle imprese di integrare i clienti nel processo di innovazione del modello di business. Le diverse opinioni fornite portano ad un risultato comune, ovvero che sarà possibile assistere ad un cambiamento di tale portata in Ticino solo tra non meno di dieci anni, in quanto attualmente viene considerato come un fenomeno ancor troppo futuristico. Sulla base dei risultati ottenuti, vengono esposte importanti riflessioni, utili alle imprese operanti nel fashion retail in Ticino che intendono innovare il proprio modello di business attraverso l’implementazione nuove tecnologie e si suggeriscono alcuni spunti per eventuali ricerche future.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Supervisors: Bitetti, Leandro
Uncontrolled Keywords: Business model innovation, fashion retail, industria 4.0, prosumer, tecnologie abilitanti, metodo Delphi
Subjects: Economia
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Economia e Diritto
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/4044

Actions (login required)

View Item View Item