Le implicazioni etiche e i rischi delle pratiche pubblicitarie alimentari indirizzate ai bambini

Equati, Sara (2021) Le implicazioni etiche e i rischi delle pratiche pubblicitarie alimentari indirizzate ai bambini. Bachelor thesis, Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI).

[img] Text
Equati_Sara_Tesi_Bachelor.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (2MB)

Abstract

Il fenomeno della globalizzazione supporta una rapida integrazione dei mercati nazionali, i quali permettono alle industrie di raggiungere consumatori situati in tutto il mondo. Di conseguenza, le aziende produttrici di alimenti ricchi di grassi, zucchero e sodio dedicano gran parte dei loro sforzi verso un segmento altamente redditizio: gli adolescenti e i bambini. Attualmente i bambini hanno un ruolo sempre più partecipe nel consumo della famiglia, possiedono inoltre un reddito discrezionale a loro disposizione, il quale è utilizzato di frequente per acquistare prodotti alimentari e giocattoli. Di conseguenza, le imprese alimentari tentano di influenzare il comportamento d’acquisto delle famiglie attraverso messaggi pubblicitari rivolti ai figli. Le numerose pratiche di marketing sviluppate dagli inserzionisti, i prodotti malsani promossi e i valori sociali trasmessi hanno generato molteplici dibattiti concernenti la correttezza e i rischi insiti nell’esposizione precoce al marketing alimentare. Inoltre, diversi studi hanno sostenuto l’esistenza di un legame fra esposizione alla pubblicità alimentare e obesità. Nonostante, l’associazione non sia mai stata confermata scientificamente, numerosi attori internazionali e governi hanno deciso di combattere in prima linea contro il pericoloso e crescente tasso di obesità nel mondo. Attraverso l’analisi della letteratura concernente le pratiche di marketing maggiormente utilizzate, le implicazioni etiche e educative, il rischio primario connesso all’esposizione precoce della pubblicità alimentare e l’identificazione delle misure di protezione presenti, si constata la necessità di interventi coordinati mediante un approccio sistemico in modo tale da ridurre i numerosi effetti negativi scaturiti dal marketing alimentare di prodotti malsani. Le argomentazioni a sostengo della necessità di agire sono inoltre confermate dall’attività di studio svolta presso la scuola elementare di Vacallo.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Supervisors: Mirante, Amalia
Uncontrolled Keywords: marketing alimentare, etica pubblicitaria, obesità infantile, infanzia, pubblicità
Subjects: Economia
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Economia e Diritto
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/4020

Actions (login required)

View Item View Item