Il lato oscuro della violenza domestica : La complessità che influenza le azioni rivolte agli autori di violenza.

Quadri, Bianca Ines (2021) Il lato oscuro della violenza domestica : La complessità che influenza le azioni rivolte agli autori di violenza. Bachelor thesis, Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI).

[img] Text
Quadri Bianca Ines tesi.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (1MB)

Abstract

Nel corso della mia ultima esperienza di stage presso la Casa delle Donne mi sono avvicinata alla tematica della violenza domestica. Nei mesi di lavoro ho conosciuta la forza e la resilienza delle donne che vengono accolte nelle case protette e che intraprendo un percorso di uscita dalla violenza ripartendo da sé stesse. Nonostante ciò, spesso le donne accolte si confrontavano con il mancato riconoscimento dei comportamenti violenti da parte del proprio partner. Partendo dalle narrazioni delle donne incontrate, ho deciso di indagare la complessità che influenza gli interventi rivolti agli autori di violenza. Ancora oggi, permane un vuoto attorno alla figura dei maltrattanti. Nel corso degli anni sono stati attivati diversi servizi alla tutela delle donne vittime di violenza domestica, questo soprattutto grazie ai movimenti femministi e alle loro lunghe lotte. Nel frattempo, è rimasta silente e poco esplorata la questione relativa gli autori di violenza, che statisticamente e storicamente, sono nettamente più uomini rispetto alle donne. Un tema che non coinvolge solamente l’inasprimento delle norme repressive, bensì anche i modelli culturali fondati su equilibri patriarcali di potere e dominio, inoltre, vi è una importante componente relativa al linguaggio e i metodi di comunicazione con il quale ci viene presentato il fenomeno e l’immagine dell’autore di violenza. Per svolgere il lavoro di ricerca si è cercata la letteratura relativa al tema di indagine, inoltre, sono stati intervistati i professionisti attivi sul territorio al fine di riportare, attraverso le loro narrazioni ed esperienze professionali, la complessità dell’ambito di ricerca. Oltre a ciò, nel corso del lavoro vengono riportate delle testimonianze di uomini che hanno seguito dei programmi rivolti a riconoscere i comportamenti violenti nelle relazioni di intimità e responsabilizzazione d’essi, al fine di riportare la voce di chi la violenza l’ha conosciuta ed esercitata. Questo permette al lettore di posizionarsi, riflettere e discutere in base alle narrazioni, nella speranza di riconoscere nella quotidianità i comportamenti violenti. Dalla ricerca svolta emerge la complessità degli elementi che i vari attori coinvolti nell’ambito della violenza domestica devono prendere in considerazione per favorire la presa a carico degli autori di violenza. Tali elementi coinvolgono diversi livelli su cui è necessario coordinare gli interventi al fine di favorire la contrapposizione alla violenza domestica e la presa a carico degli autori di violenza.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Additional Information: Opzione: Educatore sociale
Uncontrolled Keywords: Violenza domestica, Violenza di genere, Autori di violenza, Persone maltrattanti, Comportamenti violenti, Cultura violenta, Eredità del dominio, Relazioni di intimità, Centri di ascolto autori di violenza, Forme di violenza, Educazione alla fragilità, Dinamiche della violenza
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3994

Actions (login required)

View Item View Item