Riflessi di storie : L’apparire di narrazioni in una casa con occupazione

Longo, Alessio (2021) Riflessi di storie : L’apparire di narrazioni in una casa con occupazione. Bachelor thesis, Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI).

[img] Text
Longo Alessio tesi.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (2MB)

Abstract

Con la presente tesi ho voluto indagare l’emergere della narrazione in ambito educativo, focalizzando l’attenzione su una specifica struttura, casa Giroggio, e in uno specifico tempo, l’emergenza pandemica di Covid-19 Gli adulti protagonisti della tesi vivono una situazione di disabilità caratterizzata da una dipendenza parziale o totale verso il curante che se ne occupa. Il contesto interessa gruppi di lavoro multidisciplinari con particolare riferimento all’approccio medicalizzato e a quello educativo. La narrazione è il filo conduttore delle vicende e dell’indagine svolta; essa nasce come fenomeno spontaneo e naturale in quanto evidente risposta ad un bisogno personale o collettivo. Questa spontaneità può essere tuttavia coltivata, proprio come si fa in un giardino nel quale, si possono valorizzare piante che appaiono spontaneamente e se amorevolmente curate lo riempiono di valore e bellezza. Proprio come nella metafora appena proposta, la tesi si focalizza sull’attenzione alla svolta narrativa in atto in ambito educativo, delineando fenomeni caratteristici della narrazione che diventa a tutti gli effetti strumento di lavoro e di intervento volto ad offrire ai curanti e ai curati un modo per leggere, condividere e dare forma a situazioni di disagio, disabilità sofferenze fisiche, mentali e sociali. Per questo motivo la tesi stessa utilizza per l’indagine un approccio narrativo: il saggio letterario breve, in parte diaristico, testimoniale, in parte teorico. Per la parte teorica, ho fatto riferimento a testi specializzati, ricercando quegli interventi e passaggi che più di altri sono stati, per me, capaci di orientare la ricerca grazie alla definizione chiara dei concetti e delle esperienze riportate. La tesi ha messo in evidenza le connessioni tra il lavoro e il contesto sociale, l’interazione tra vita privata e professionale, soprattutto rispetto al coinvolgimento emotivo e alla filosofia del sentimento che rimane un tema attuale e in evoluzione. È indagato il senso dell’unicità delle persone e delle loro vicende, del valore che ognuno di noi custodisce come bagaglio di storie, emozioni e sentimenti, e di come, non solo sia importante ma diviene necessario restituire a tutti la possibilità di raccontarsi, anche là dove le competenze sono compromesse, e spetta all’operatore esercitare una risonanza emotiva volta ad offrire questa occasione.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Additional Information: Opzione: Educatore sociale
Uncontrolled Keywords: Narrazione, Sentimento, Emozioni, Storie, Unicità, Diario, Fenomenologia, Disabilità, Covid-19, Centri residenziali, Educazione sociale.
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3981

Actions (login required)

View Item View Item