La tecnofinanza incontra la finanza comportamentale: il caso dei Robo-Advisors : L’enucleazione del comportamento dell’investitore nei periodi di crisi

Besomi, Vittoria (2021) La tecnofinanza incontra la finanza comportamentale: il caso dei Robo-Advisors : L’enucleazione del comportamento dell’investitore nei periodi di crisi. Bachelor thesis, Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI).

[img] Text
Besomi_Vittoria_Tesi_Bachelor.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (1MB)

Abstract

La finanza ha vissuto nel corso degli ultimi anni, grandi cambiamenti riconducibili anche all’avvento delle innovazioni digitali. La pandemia Covid-19 sviluppatasi a fine 2019, è stata secondo molti, un catalizzatore che ha contribuito in maniera importante ad accelerare ulteriormente il processo verso l’abbandono dell’analogico e il passaggio alla digitalizzazione in tutti i settori, in particolar modo in quello finanziario sia a livello nazionale che internazionale. Le restrizioni imposte dal Consiglio federale alle attività in Ticino e nel resto della Svizzera, in precedenza caratterizzate prevalentemente da relazioni umane, hanno portato le persone di tutto il paese ad isolarsi, sviluppando emozioni di paura e insicurezza che giocano un ruolo di primaria importanza nel contesto decisionale degli individui. I “Robo – Advisor”, gestori patrimoniali automatizzati, offrono la possibilità agli investitori di gestire i propri risparmi e investimenti senza la necessità di essere assistiti da un consulente finanziario. I costi sono anch’essi un aspetto a favore di questa realtà, essendo generalmente ben inferiori se paragonati alla consulenza tradizionale offerta dagli istituti finanziari. L’estrema emotività dell’essere umano, che ha caratterizzato il periodo di pandemia globale, mette in discussione una delle basi dell’economia classica, la perfetta razionalità degli individui. L’ elaborato ha come finalità quella di esporre il ruolo che può assumere “Robo – Advisor” in periodi di crisi economica e sociale e di come possa contribuire a mitigare la conseguente irrazionalità e le distorsioni cognitive dell’uomo in queste situazioni. Il lavoro comprende anche una riflessione sugli aspetti che contraddistinguono la consulenza tradizionale, tra i quali il contatto con il cliente, e come questi rapporti possano venire meno in situazioni di incertezza o con la l’avvento sempre più imminente di soluzioni finanziarie più digitali ed accessibili.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Supervisors: Luchetti, Luana
Uncontrolled Keywords: Robo Advisor, finanza comportamentale, Covid-19, Ruolo, consulente finanziario, razionalità, investitori
Subjects: Economia
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Economia e Diritto
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3956

Actions (login required)

View Item View Item