Doppiamente incollocabili : L’influenza del servizio sociale nel percorso professionale di persone con più di 50 anni sottoposte a detenzione.

Bernasconi, Zeno (2021) Doppiamente incollocabili : L’influenza del servizio sociale nel percorso professionale di persone con più di 50 anni sottoposte a detenzione. Bachelor thesis, Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI).

[img] Text
Bernasconi Zeno tesi.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (640kB)

Abstract

Il seguente documento presenta il lavoro di ricerca effettuato nel corso di uno stage professionale presso l’Ufficio dell’Assistenza Riabilitativa del Canton Ticino. Il tema principale tratta di come l’operato dell’assistente sociale, intervenendo secondo i principi dell’assistenza riabilitativa, ha un’influenza sul percorso professionale delle persone ultracinquantenni sottoposte a carcerazione. La mia analisi segue due assi principali, il primo riguarda il mondo della giustizia, ovvero il carcere vero e proprio. Ripercorre le fasi della carcerazione e i principi della giustizia riparativa, gli effetti che una carcerazione può avere sulla vita di una persona e gli strascichi che caratterizzano una condanna penale. Questo concentrandosi sul ruolo dell’operatore sociale all’interno del percorso della persona incarcerata e la progettualità che porta al reinserimento nella società delle persone che hanno subito una condanna penale e conseguente carcerazione. Il secondo asse considera invece il mondo del lavoro, analizzando la situazione odierna per le persone con più di 50 anni: dai livelli di disoccupazione che caratterizzano questa fascia di età fino le possibilità di reinserimento professionale dopo una lunga assenza. Poi il contatto tra istituzioni e partners che permettono determinati percorsi professionali e anche in questo caso come l’operatore sociale agisce per compiere il proprio operato. Per raccogliere le informazioni necessarie a comprendere questo ambiente e cercare di rispondere nel modo più completo possibile alla domanda di ricerca ho utilizzato diverse fonti: dallo studio della letteratura esistente in materia, all’analisi dei dati statistici riguardanti il nostro territorio fino alle interviste a professionisti attivi all’interno dell’Ufficio dell’assistenza riabilitativa e a persone che hanno subito una condanna e scontato una pena detentiva. Quello che è emerso principalmente è che l’influenza dell’operatore sociale sul reinserimento professionale degli utenti dipende principalmente dalla persona protagonista del percorso. Il sostegno degli operatori è in linea con i principi dell’assistenza riabilitativa e della giustizia intesa come riparativa, quindi l’accompagnamento è effettivo ed importante, ma non può dare risultati concreti in caso di mancata collaborazione da parte dell’utenza. Un altro importante dato emerso è che il lavoro dell’assistente sociale dell’UAR è condizionato dal contesto giuridico e dai regolamenti interni delle Strutture Carcerarie Cantonali, ai quali è necessario adattarsi e di conseguenza adattare il proprio operato. Concretamente diviene necessario assumere un “doppio ruolo” con il compito di controllare determinati aspetti della vita della persona detenuta, diventando figura di controllo e minando così la relazione con l’utente, mettendo a rischio il proprio lavoro di riabilitazione e sostegno nei confronti dello stesso. Attraverso l’indagine di questi ad altri temi, in questo lavoro vengono aperti interrogativi importanti al fine di comprendere il sistema attuale dell’assistenza riabilitativa all’interno delle carceri Ticinesi e la correlazione col mondo del lavoro, fondamentale pilastro della nostra società.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Additional Information: Opzione: Assistente sociale
Uncontrolled Keywords: Carcere, prigione, lavoro, assistenza Riabilitativa, ufficio dell’assistenza riabilitativa, UAR, over50, riabilitazione, inserimento professionale, collocamento
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3928

Actions (login required)

View Item View Item