La prospettiva dell’e-commerce nelle PMI italiane : Un’analisi empirica del canale digitale da utilizzare per la vendita

Torchio, Alessandro (2020) La prospettiva dell’e-commerce nelle PMI italiane : Un’analisi empirica del canale digitale da utilizzare per la vendita. Bachelor thesis, Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI).

[img] Text
Torchio_Tesi_Eco_Bsc.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (5MB)

Abstract

L’evoluzione di internet ha avuto delle importanti implicazioni anche a livello commerciale, infatti, sono sempre di più le aziende che hanno deciso di implementare l’online all’interno del proprio business, denotando come internet abbia mutato fortemente il concetto tradizionale di imprenditorialità. Con il presente lavoro si mira ad analizzare in maniera approfondita il tema dell’e-commerce e come questo viene trattato all’interno delle piccole e medie imprese (PMI) italiane. Dopo una parte iniziale in cui si cercherà di capire le reali opportunità e criticità che spingono molte aziende ad adottare questa soluzione, si sposterà l’attenzione sulla tipologia di canale utilizzato, infatti, l’obiettivo di questo lavoro riguarda l’identificazione del canale di vendita online ottimale da utilizzare all’interno di una PMI. L’analisi si focalizzerà principalmente sul confronto di due canali di vendita digitali, ovvero la realizzazione di un sito web privato e lo sfruttamento di un marketplace, al fine di valutare l’alternativa migliore e, laddove possibile, comprendere se ed in quali condizioni questi canali possono essere utilizzati in maniera complementare. Per questo motivo l’elemento cardine della tesi riguarda il caso di studio finale in cui sono stati esposti i risultati emersi dalle interviste effettuate inizialmente con esperti del settore PMI e successivamente con due aziende attive nello stesso settore B2C della coltelleria artigianale. Attraverso questa analisi qualitativa è emerso che lo sfruttamento di un marketplace dipende da diverse variabili come il livello attuale di competenze e di esperienza con il mondo digitale, anche se la tipologia di prodotto sembra essere l’elemento preponderante nella decisione finale. Sostanzialmente se l’azienda offre un prodotto fortemente personalizzato e non si focalizza sui volumi, essa predilige la realizzazione di un sito privato come canale principale di vendita online perché in questo modo riesce a fornire una personalizzazione maggiore durante l’esperienza d’acquisto. Inoltre, per quanto riguarda la realizzazione di un mix tra i due canali è emerso che solitamente le difficoltà legate al magazzino e alla logistica spingono molte aziende ad esporre solo una gamma limitata dei prodotti sia nel sito privato che nel marketplace. Infine, è possibile affermare che nel mondo digitale, a differenza del commercio tradizionale, è necessario gestire attivamente il proprio business di e-commerce investendo risorse per farsi conoscere ed emergere in questo nuovo contesto digitale.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Supervisors: Camponovo, Giovanni
Uncontrolled Keywords: PMI, analisi, digitalizzazione, internet, web, e-commerce, marketplace
Subjects: Economia
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Economia e Diritto
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3924

Actions (login required)

View Item View Item