L’incontro con il disagio psichico : Il colloquio nell’ambito del disagio psichico: particolarità dell’utenza e competenze dell’assistente sociale

Abdalhafiz, Lubna (2021) L’incontro con il disagio psichico : Il colloquio nell’ambito del disagio psichico: particolarità dell’utenza e competenze dell’assistente sociale. Bachelor thesis, Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI).

[img] Text
Abdalhafiz Lubna tesi.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (1MB)

Abstract

Il colloquio viene considerato uno degli strumenti principali nella pratica lavorativa degli assistenti sociali, che viene utilizzato quasi quotidianamente. Esso non è una conversazione spontanea tra due o più persone, ma è un processo dinamico, che ha uno scopo preciso e deve essere governato dal professionista. Per questo ci sono delle regole, che devono guidare il colloquio professionale. In effetti, il colloquio è stato soggetto di diversi studi che forniscono degli spunti teorici e delle metodologie per una sua buona conduzione. In questo testo viene presentata una contestualizzazione teorica dello strumento del colloquio: la sua definizione, le sue fasi, le sue coordinate spazio-tempo, ecc. Si tiene conto in particolar modo del primo colloquio, poiché esso rappresenta un momento delicato nella costruzione della relazione con l’utente e il suo andamento potrebbe incidere su tutto il processo in divenire. Questo lavoro di tesi si concentra su una tipologia particolare di utenza, ovvero l’utenza affetta da disagio psichico. Il testo prende in considerazione lo strumento del colloquio nell’ambito della salute mentale, cercando da una parte, di cogliere la specificità di questa utenza e dall’altra, di indagare come si indirizzano ad essa, all’interno del colloquio, gli assistenti sociali che se ne occupano nei servizi sociali pubblici in Ticino. Tramite delle interviste semi strutturate con assistenti sociali, è stata svolta un’indagine sul campo, allo scopo di approfondire sia lo strumento del colloquio, sia il disagio psichico, dal punto di vista di ciascun assistente sociale, per poi metterli a confronto con gli aspetti teorici. Il focus della ricerca è rivolto alle competenze dell’assistente sociale, che vengono messe in atto durante un primo colloquio con una persona affetta da disagio psichico, con un’attenzione particolare agli aspetti relazionali, che guidano il processo di aiuto. In effetti, è emerso dalle interviste che quest’utenza ha una propria specificità, che potrebbe mostrarsi in sede di colloquio. Gli assistenti sociali si avvalgono di abilità in gran parte relazionali, in modo tale da accogliere e comprendere la persona nel miglior modo possibile e salvaguardare il rapporto con essa. La maggior parte di esse fanno parte delle competenze dell’assistente sociale in qualsiasi contesto lavorativo, ma sono particolarmente accentuate in questo ambito. Altre sono invece relative solamente al colloquio con persone che soffrono da disagio psichico. Inoltre, il testo introduce uno strumento di lavoro offerto dal mondo della psichiatria, ossia Il VADO: Valutazione di abilità, definizione di obiettivi, e cerca di valutare la sua utilità o meno al colloquio dell’assistente sociale. Il VADO offre la possibilità di approfondire le diverse aree di vita della persona, di valutarne il funzionamento e infine di costruire degli obiettivi su cui lavorare. Ci si è quindi posti le seguenti domande: Uno strumento come questo potrebbe essere utile all’interno del colloquio con l’utenza in questione? Quali sono le possibili ipotesi del suo utilizzo? Una delle possibilità rilevate è l’uso di questo strumento in un ambito multidisciplinare, dove l’intervento dei vari professionisti è coordinato, organizzato e focalizzato sui bisogni e sulle risorse della persona.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Additional Information: Opzione: Assistente sociale
Uncontrolled Keywords: disagio psichico, salute mentale, colloquio, conduzione, assistente sociale, VADO, intervista, strumenti, progetto, tecniche, metodo
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3866

Actions (login required)

View Item View Item