L’ipermobilità articolare aumenta il rischio di incorrere in infortuni nella pratica sportiva? Una revisione della letteratura e un cross-sectional study sulla realtà calcistica femminile ticinese

Lorenzetti, Caterina (2021) L’ipermobilità articolare aumenta il rischio di incorrere in infortuni nella pratica sportiva? Una revisione della letteratura e un cross-sectional study sulla realtà calcistica femminile ticinese. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Lorenzetti Caterina.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (3MB)

Abstract

Introduzione: L’ipermobilità articolare è la capacità attiva e/o passiva di un’articolazione, di raggiungere un’ampiezza di movimento che supera i limiti articolari fisiologici. Le sindromi di ipermobilità articolare colpiscono molteplici sistemi del corpo umano in quanto alla loro base vi è una disfunzione del tessuto connettivo. Questa caratteristica può avere delle implicazioni in termini infortunistici nella pratica sportiva. Obiettivo: L’obiettivo principale è quello di indagare se esiste un rischio maggiore di infortunarsi nella pratica sportiva, in soggetti che presentano un’ipermobilità articolare. Metodologia: Una revisione della letteratura (da cui sono scaturiti sette articoli) e un cross-sectional study sul territorio sono stati i metodi prescelti per rispondere alla domanda di ricerca. Il cross sectional study sul territorio è stato somministrato tramite un questionario investigativo, e ha coinvolto un totale di 45 calciatrici, militanti in diversi campionati femminili svizzeri. Risultati: In totale, 6 articoli hanno evinto che non vi è un rischio maggiore di incorrere in infortuni nei soggetti sportivi caratterizzati da ipermobilità articolare. Un solo articolo ha dimostrato che l’ipermobilità articolare può essere predittiva di infortuni. Il cross sectional-study territoriale, ha dimostrato che l’ipermobilità articolare non porta a un rischio maggiore di infortunarsi nel calcio femminile ticinese. Conclusioni: Secondo la revisione della letteratura attuata e il cross-sectional study, non è stato dimostrato un rischio maggiore di incorrere in infortuni nella pratica sportiva in soggetti caratterizzati da ipermobilità articolare. Ulteriori studi sono necessari per comprendere se e come l’ipermobilità articolare possa essere un elemento predittivo rispetto ad alcune tipologie di infortunio.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Fisioterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3838

Actions (login required)

View Item View Item