L’educazione in pazienti con urostomia confezionata in seguito a intervento di cistectomia radicale. Il ruolo dell’infermiere nell’educare contribuendo a mantenere una buona qualità di vita

Sadiku, Dielleza (2021) L’educazione in pazienti con urostomia confezionata in seguito a intervento di cistectomia radicale. Il ruolo dell’infermiere nell’educare contribuendo a mantenere una buona qualità di vita. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img]
Preview
Text
Sadiku Dielleza.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (2MB) | Preview

Abstract

Background In Svizzera ogni ci sono circa 1000 casi di tumori alla vescica. Tumori che infiltrano il muscolo spesso richiedono anche un trattamento chirurgico, ovvero una cistectomia radicale con conseguente confezionamento di una derivazione urinaria. Le tecniche più comuni son le derivazioni urinarie incontinenti: uretero-cutaneo-ileo-stomia e uretero-cutaneo-stomia. La stomia ha varie ripercussioni fisiche e psicologiche sul paziente e ciò può influire su varie dimensioni in maniera negativa sul paziente e altera la qualità di vita. Obiettivo L’obiettivo di questo lavoro di ricerca è verificare se gli interventi di educazione terapeutica comportano un miglioramento sulla qualità di vita in pazienti portatori di urostomia. Metodologia La metodologia impiegata per redigere questo lavoro è la revisione della letteratura. È stata impostata una ricerca bibliografica principalmente su PubMed e Cochrane. Le parole chiavi impiegate sono: urostomy, education, quality of life, stoma, patient education, ileal conduit, urinary diversion, cystectomy. L’unico operatore booleano impiegato è AND. Risultati I pochi studi analizzati hanno documentato risultati favorevoli sulla qualità di vita in pazienti con urostomia che hanno ricevuti interventi o programmi educativi. In aggiunta si è potuto vedere una riduzione dei costi, riduzione di alcune complicanze peristomali e maggiore auto-efficacia. Conclusioni Dall’analisi degli studi emerge che interventi di educazione in pazienti con urostomia possono favorire risultati positivi sulla qualità, sono però necessari ulteriori studi visto i pochi risultati emersi dalla ricerca bibliografica.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3800

Actions (login required)

View Item View Item