Il ruolo infermieristico nella prevenzione del disturbo da stress post traumatico (PTSD) in pazienti sottopostisi a trapianto di fegato. Revisione della letteratura

Paltrinieri, Alice (2021) Il ruolo infermieristico nella prevenzione del disturbo da stress post traumatico (PTSD) in pazienti sottopostisi a trapianto di fegato. Revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Paltrinieri Alice.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (41MB)

Abstract

Background il disturbo da stress post traumatico (PTSD) è una delle complicanze legate alla componente psicologica che potrebbe manifestarsi nei riceventi di trapianto di fegato. Questo disturbo è in grado di alterare drasticamente l’adattamento alla nuova condizione, andando a incidere negativamente sulla qualità di vita ed il benessere fisico e mentale della persona trapiantata. Scopo e obiettivi L’obiettivo principale di questo Lavoro di Tesi è quello di indagare il ruolo infermieristico e gli specifici interventi applicabili nel prevenire l’insorgenza del disturbo da stress post traumatico affinché non venga leso il benessere e la qualità di vita nei riceventi di trapianto di fegato. Attraverso l’analisi di cinque articoli scientifici, l’obiettivo è quello di capire concretamente cosa l’infermiere possa fare al fine di individuare i fattori di rischio del disturbo da stress post traumatico, correggerli e fungere da sostegno con lo scopo di mantenere uno standard qualitativamente alto di vita aiutando il paziente nel percorso di accettazione alla nuova condizione. Metodologia La revisione della letteratura è stata la metodologia utilizzata al fine di redigere questo Lavoro di Tesi. Gli articoli sono stati reperiti da banche dati quali PubMed, Cinhal, Cohcrane e Medline grazie a criteri di inclusione ed esclusione predefiniti che hanno dato come risultato il tener validi cinque studi di tipo prevalentemente qualitativo. Risultati Il benessere psicologico del ricevente di trapianto deve essere ritenuto importante tanto quanto quello fisico, vista la correlazione e l’impatto che entrambi hanno riguardo la qualità di vita a breve e lungo termine. Emerge la necessità che il personale infermieristico sia in grado di monitorare, prevenire complicanze e sostenere il paziente durante tutto il lungo processo che caratterizza la donazione; a questo proposito, costruire una relazione efficace e di fiducia tra infermiere e paziente risulta essenziale ad indagare gli aspetti critici, già presenti o potenzialmente sviluppabili, in grado di destabilizzare il processo di riabilitazione ed accettazione della nuova situazione nel periodo postoperatorio. Utilizzare e somministrare scale di valutazione idonee, risulta essere il primo passo per indagare la presenza di fattori prognostici o protettivi lo sviluppo di disturbo da stress post traumatico così che l’infermiere riesca a personalizzare, nel modo più consono, la presa in carico e la relativa assistenza del paziente ricevente un trapianto di fegato. Ciò che viene richiesto dai pazienti riceventi un trapianto epatico ai curanti, è la creazione di una solida relazione di cura che comprenda l’attitudine ad un ascolto attivo, la tendenza a mettere in atto un comportamento non giudicante e l’inclinazione a sostenere ed incoraggiare divenendo un punto di riferimento, sia per il ricevente che per il relativo entourage familiare, durante il percorso di accettazione caratterizzante il lungo periodo riabilitativo. Conclusioni Il disturbo da stress post traumatico (PTSD) rappresenta una delle complicanze di carattere psicologico troppo spesso sottovalutata e poco indagata durante il lungo processo caratterizzante il trapianto di fegato. L’infermiere, in seguito ad un’adeguata formazione, potrebbe giocare un ruolo fondamentale nel prevenire o individuare tempestivamente il disturbo da stress post traumatico così che quest’ultimo non impatti negativamente sul benessere e qualità di vita dei pazienti riceventi trapianto di fegato. Parole chiave liver transplantation, solid organ transplantation, post traumatic stress disorder, nursing, risk factors, health-related quality of life, recipient

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3797

Actions (login required)

View Item View Item