Ruolo dell’infermiere psichiatrico Liaison nel reparto di pronto soccorso nella prevenzione del suicidio. Revisione della letteratura

Martinez, Elisa (2021) Ruolo dell’infermiere psichiatrico Liaison nel reparto di pronto soccorso nella prevenzione del suicidio. Revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
MArtinez Elisa.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (765kB)

Abstract

Background La salute mentale di un individuo necessita di trattamenti particolari tanto quanto i disturbi somatici che questo può presentare. Ogni persona potrebbe vivere, nel corso della propria vita, eventi interni ed esterni che possono modificare il proprio stato di salute mentale. Pazienti con depressione o individui che hanno compiuto un autolesionismo deliberato sono più fragili e soggetti a ripetere il gesto in futuro oppure commettere un suicidio. Per gli infermieri diventa quindi una sfida, in pronto soccorso, curare questi pazienti poiché si può cercare di trattare i sintomi al momento della degenza in reparto, trattando così solo una problematica del presente, la quale spesso purtroppo richiede più tempo e la collaborazione di più figure professionali. Scopo La seguente ricerca mira a comprendere il ruolo dell’infermiere psichiatrico di Liaison situato nel reparto di pronto soccorso, indagando gli assessment e gli strumenti che utilizza per assistere pazienti con disturbi mentali, in particolare la depressione e/o che hanno attuato un autolesionismo, per poter prevenire il suicidio o altre conseguenze. Metodo Il metodo utilizzato per condurre questo lavoro di tesi è la revisione della letteratura. Gli articoli adottati per l’elaborazione sono stati ricercati nelle banche dati CINHAL (EBSCO) e PubMed. Al termine della ricerca sulle banche dati sono stati individuati otto articoli. Le caratteristiche degli articoli coinvolti per la ricerca sono le seguenti: articoli pubblicati dopo il 1997, articoli scientifici che trattavano la figura di infermiere Liaison all’interno del reparto di pronto soccorso, pazienti con disturbi di salute mentale quali depressione e/o che hanno attuato un autolesionismo deliberato. Risultati Otto articoli riportano come l’infermiere psichiatrico e le sue competenze possono identificare problematiche di salute mentale, identificare attraverso precisi indicatori e assessment un autolesionismo deliberato, svolgere il ruolo di consulente per i colleghi del pronto soccorso e collaborare con altri professionisti di salute mentale presenti nel pronto soccorso e presenti sul territorio. Conclusioni Per poter accogliere i pazienti con problemi dello stato di salute mentale, è necessario disporre di tempo per poterli assistere in maniera ottimale. Occorrerebbe situare degli infermieri specializzati in salute mentale nel reparto per permettere da una parte ai pazienti di ricevere le cure e gli assessment più affini ai loro bisogni collegando due discipline: la psichiatria e le cure generali e dall’altra all’équipe infermieristica del pronto soccorso di evitare particolari problemi possibili legati alla carenza di conoscenze riguardanti la psichiatria e/o fornire un’inadeguata assistenza. Keywords liaison nurse, nursing role, mental illness, management, emergency department, psychosocial assessment, deliberate self-harm, risk of suicide, self-harm

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3791

Actions (login required)

View Item View Item