Gli interventi infermieristici che garantiscono un accompagnamento di qualità al bambino terminale e ai suoi genitori: una revisione della letteratura

Citino, Aurora (2021) Gli interventi infermieristici che garantiscono un accompagnamento di qualità al bambino terminale e ai suoi genitori: una revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Citino Aurora.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (761kB)

Abstract

Background Accompagnare alla morte un piccolo paziente provoca sempre molto dolore e costituisce un importante carico emotivo per l’infermiere, sia a livello personale che professionale. Al fine di lenire il più possibile le sofferenze del bambino e dei suoi genitori, è fondamentale che il professionista sanitario conosca quali sono le migliori strategie in grado di offrire un accompagnamento al fine vita di qualità, così da poter favorire una sana elaborazione del lutto da parte di tutte le persone coinvolte. Scopo In questa ricerca si è cercato di tracciare un quadro sul significato dell’accompagnamento al fine vita in ambito pediatrico, con l’obiettivo di ricercare i diversi interventi infermieristici basati sulle attuali evidenze scientifiche e scoprire quali di questi risultano più adeguati nella presa in carico del bambino e dei suoi genitori. Metodologia Per questa tipologia di lavoro è stata svolta una revisione della letteratura, che ha previsto l’analisi di otto articoli scientifici selezionati dalle banche dati di CINAHL (EBSCO), MEDPILOT.DE, PubMed e SAGE Health Sciences. La domanda di ricerca emersa è stata la seguente: esistono interventi infermieristici che possono essere ritenuti efficaci nel garantire un accompagnamento di qualità al bambino terminale e ai suoi genitori? Risultati Dalla revisione degli otto articoli è emersa l’importanza dell’anticipazione dei bisogni, della gestione dei sintomi del bambino e del coinvolgimento attivo della famiglia nell’assistenza infermieristica. Gli infermieri, inoltre, mantengono viva la speranza pur ponendosi sempre in maniera onesta, favoriscono l’esternazione delle emozioni, forniscono continuità d’assistenza durante e dopo la morte del bambino e promuovono degli spazi all’interno dell’équipe per ripercorrere la fase d’assistenza e il grosso carico emozionale vissuto. Conclusioni Questa ricerca ha permesso di mettere in luce le migliori strategie attuabili dagli infermieri per offrire un accompagnamento di qualità al bambino terminale e ai suoi genitori. Emerge inoltre la necessità di eseguire ulteriori studi al fine di riuscire ad implementare maggiormente le cure palliative pediatriche, le quali rimangono tuttora sottoutilizzate a causa di false credenze e mancanza d’informazioni. Parole chiave Child death, dying children, parents, nursing interventions, palliative care, end of life care, terminal care

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3769

Actions (login required)

View Item View Item