Le conoscenze e la consapevolezza dei leader infermieristici sul fenomeno del distress relazionale, del bullismo e della violenza laterale: un’indagine qualitativa

Pezzoli, Giovanna (2021) Le conoscenze e la consapevolezza dei leader infermieristici sul fenomeno del distress relazionale, del bullismo e della violenza laterale: un’indagine qualitativa. Master thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

Full text not available from this repository.

Abstract

Background: il bullismo e la violenza laterale sono fenomeni ampiamente diffusi nelle organizzazioni sanitarie, che influenzano il clima di lavoro e coinvolgono tutte le professioni sanitarie. Particolarmente colpita è la professione infermieristica considerate le relazioni interpersonali e di cura che la contraddistinguono. Tuttavia, tali fenomeni risultano essere scarsamente riconosciuti dal personale infermieristico nelle istituzioni sanitarie e persino da chi li subisce. Obiettivo: comprendere il grado di conoscenza del bullismo e della violenza laterale dei leader infermieristici dell’Ospedale Regionale di Lugano, nonché promuovere la consapevolezza sull’attualità di tali fenomeni. Metodo: l'orientamento metodologico è quello di un disegno di ricerca qualitativa generica, condotta tra marzo e ottobre 2020, utilizzando una strategia di campionamento propositiva intenzionale e a scelta ragionata. Il campione è stato rappresentato da 35 leader infermieristici. Gli strumenti utilizzati per la raccolta dati sono le interviste semi strutturate e i focus group. A seguire è stata condotta l’analisi tematica delle trascrizioni verbatim. Risultati: dall’analisi tematica svolta sono stati identificati 18 temi, raggruppati in 6 macro temi: caratteristiche dei fenomeni, fattori agevolanti, fattori ostacolanti, emozioni e vissuti, strategie e supporti, evidenziando la difficoltà dei partecipanti nella definizione e distinzione dei due fenomeni e nel riconoscimento degli stessi nel quotidiano. Questa ricerca ha permesso ai leader di intraprendere un percorso di riflessione sulle dinamiche relazionali all’interno dei propri team, in riferimento al tema del bullismo e della violenza laterale. Conclusione: i leader infermieristici considerano i fenomeni del bullismo e della violenza laterale un’epidemia che fa ammalare l’intero team, mettendo in evidenza il carattere “velato” con cui si manifestano. Diventa essenziale, per i leader, riflettere sull’impatto di tali fenomeni sul benessere dei collaboratori considerando le ripercussioni sulla sfera professionale e personale, sulle possibili conseguenze per la sicurezza dei pazienti, sui risultati e sulla qualità delle cure nonché, sull’impatto finanziario istituzionale delle stesse. Questi aspetti rafforzano l’urgenza con la quale i leader infermieristici devono prevenire e affrontare i fenomeni come pure promuovere ulteriore ricerca sull’entità degli stessi. Risulta fondamentale sensibilizzare la leadership gestionale verso un approccio preventivo e di tolleranza zero, incrementando le conoscenze e la competenza dei quadri infermieristici nell’osservare le realtà lavorative quotidiane con occhi diversi, cogliendo i campanelli d’allarme in tempo reale e identificando strategie di presa in carico. Si rende altresì necessario un percorso di sensibilizzazione sul tema a tutti i livelli e l’introduzione di un sistema di reporting e di sostegno psicologico per i collaboratori che vivono eventi di bullismo o violenza laterale. Parole chiave: distress relazionale, bullismo, violenza laterale, organizzazioni sanitarie, professione infermieristica.

Item Type: Thesis (Master)
Corso: Master of Science in cure infermieristiche
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3564

Actions (login required)

View Item View Item