Le sfide dell'accesso vascolare in una popolazione che invecchia: una revisione della letteratura

Tadic, Andjela and Tonascia, Nadine (2020) Le sfide dell'accesso vascolare in una popolazione che invecchia: una revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Tadic Andjela & Tonascia Nadine.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

Background Un andamento progressivo di costante invecchiamento della popolazione, con successivo aumento numerico di quella geriatrica, congiuntamente all’istituzionalizzazione ospedaliera e alla necessità di utilizzo di un catetere venoso periferico (CVP) per fornire le cure cliniche del caso, presuppone al Nursing un focus sull’anziano. Affinché il ruolo infermieristico favorisca il benessere del paziente geriatrico, è essenziale considerare l’assistenza infermieristica indirizzata allo specifico gruppo, in quanto oltre ai mutamenti della morfologia venosa, vi sono altresì variazioni bio-psico-sociali. La popolazione geriatrica ricoverata in ambito ospedaliero può essere vittima della banalizzazione riguardo all’ansia e al dolore procurati dal difficile posizionamento del CVP originando esperienze negative. Obiettivi Il nostro LT ha lo scopo di evidenziare quali sono le nuove tecniche all’avanguardia per far fronte alla difficoltà di posa del CVP nell’anziano, includendone il ruolo infermieristico e le sue competenze di analisi, ponendo una particolare importanza alla visione olistica del paziente anziano fragile. Metodo A tal proposito sono stati ricavati 12 articoli inerenti al tema del CVP con riferimenti all’anziano nel contesto di cura ospedaliero a livello mondiale. Il nostro LT ha seguito il metodo di una revisione sistematica della letteratura, facendo riferimento a sei banche dati: Pubmed, Cinhal (EBSCO), Cochrane Library, Nursing Reference Center Plus (EBSCO) e UpToDate. Sono state utilizzate 36 parole chiave, 8 criteri di inclusione e 4 di esclusione. Risultati L’esposizione dei risultati è stata suddivisa in 4 gruppi, tra i quali: l’analisi della validità degli strumenti tecnici innovativi presenti sul mercato, il GAPIV (filo guida) e l’AccuVein (sistema di visualizzazione venosa) entrambi applicabili al soggetto del LT; strumenti di valutazione promossi da studi eseguiti a livello mondiale, il dispositivo d’impedenza bioelettrica, strumento VIP (Visual Infusion Phlebitis Score), il DIVA (strumento di accesso endovenoso difficile) e il protocollo IVA; il ruolo infermieristico in riferimento al CVP ed infine gli interventi relazionali applicati ai pazienti anziani aumentandone così il benessere e la compliance durante il trattamento. Conclusioni Operare con le competenze infermieristiche aggiornate per garantire all’anziano fragile un’inserzione e una gestione del CVP sicura, presuppone abilità e riconoscimento dei propri limiti in quanto anche se pare un atto “semplice”, se è basato su norme scientifiche, richiede del tempo e delle attitudini peculiari. Gli strumenti facilitanti ricavati dal LT, approvati in alcuni stati, sono uno spunto da cui partire anche sul territorio elvetico vista la previsione demografica della popolazione anziana ed il parallelo tasso di ospedalizzazione per età. Keywords Le parole chiavi del quesito di ricerca sono state suddivise in: fenomeno (accesso venoso periferico e sinonimi), setting (norme), popolazione (anziano e sinonimi), e altro.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3477

Actions (login required)

View Item View Item