Come aumentare l’aderenza terapeutica nel paziente affetto da disturbo bipolare nei confronti degli antipsicotici e antidepressivi. Una revisione della letteratura

Storni, Achille-Carlo (2020) Come aumentare l’aderenza terapeutica nel paziente affetto da disturbo bipolare nei confronti degli antipsicotici e antidepressivi. Una revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Storni Achille.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (554kB)

Abstract

Background: Secondo i numeri la non aderenza al trattamento nei pazienti affetti da disturbo bipolare è stimata in un tasso compreso tra il 12% e il 64% (Samalin et al., 2018). Questa malattia è spesso curata dai farmaci antidepressivi e antipsicotici che sono considerati un trattamento standard per il disturbo bipolare (Miller, 2016). Se l’adesione ai farmaci antidepressivi e antipsicotici è bassa, i pazienti sono a rischio di fallimento del trattamento e di scarsa qualità di vita (Forma et al., 2020). Conseguentemente, un aumento nell'aderenza ai farmaci da parte dei pazienti gioverebbe molto sul loro benessere, riducendo concretamente il numero delle ricadute e delle recidive. Lavorando sull’adesione di questi farmaci, gli infermieri e altre figure professionali a loro direttamente legate, possono essere la chiave per garantire una buona aderenza terapeutica ne confronti della terapia antidepressiva e antipsicotica nei pazienti affetti da disturbo bipolare. Obiettivi: Questo lavoro di tesi ha lo scopo di revisionare la letteratura scientifica corrente in modo di individuare quali potrebbero essere degli interventi efficaci ad aumentare l’adesione terapeutica nei confronti degli antidepressivi e gli antipsicotici nei pazienti affetti da disturbo bipolare; e sulle conoscenze e gli atteggiamenti riportati che i curanti dovrebbero avere per occuparsene al meglio. Metodologia della ricerca: La metodologia messa in atto è la revisione della letteratura allo scopo di individuare quanto la letteratura già esistente offre in merito al tema scelto. La ricerca della letteratura è stata principalmente effettuata in Pubmed, banca dati nella quale sono stati selezionati dieci articoli dei seguenti giornali: Asian journal of psychiatry, BMC psychiatry, journal of psychosocial Nursing an mental Health Services, Journal of effective disorders, Patient Education and counseling, Archives of general Psychiatry, Journal of Psychiatric Practice, Bipolar disorders, Psychiatric Services. La validità e la forza di ciascuno studio sono stati valutati tramite le linee guida di Polit et al., (2014). Risultati: Gli studi statisticamente più rilevanti mostrano chiaramente che il ruolo del fornitore di farmaci è fondamentale nello stabilire una buona relazione terapeutica capace di abbattere le barriere all’aderenza. Fattore decisivo in questo tipo di relazione è la cosidetta psicoeducazione, dove si sensibilizza l’utente riguardo l’effetto e lo scopo della terapia. Molti studi statisticamente rilevanti, suggeriscono anche che l’approccio psicoeducativo andrebbe allargato anche ai famigliari e ai caregivers dei pazienti. Molti studi concordano sul fatto che un approccio di pura compilance, ovvero passiva esecuzione del trattamento, si rivela a lungo andare meno producente. Conclusioni: I risultati emersi sottolineano la necessità da parte del personale sanitario di creare una relazione di terapeutica tra operatore sanitario e paziente capace di accogliere dubbi, preoccupazioni e convinzioni del paziente, mediante adeguati approcci da mettere in atto. Molto importante è coinvolgere attivamente il paziente nel suo percorso terapeutico, e se possibile integrare pure i caregivers, con sedute di psicoeducazione ai fini di massimizzare l’aderenza e la salute del paziente. Fondamentale è il ruolo che svolge il fornitore di farmaci che tramite un approccio collaborativo e un contatto regolare con il paziente, che può anche essere messo in atto mediante la tecnologia mobile può essere l’arma vincente per combattere le barriere all’aderenza. Parole chiave: Adherence, Antidepressant, Antipsicotic, Bipolar disorder, Compliance, Interventions, Nurse, Nursing care,Therapy,Treatment.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3475

Actions (login required)

View Item View Item