Sviluppare coscienza sull’auto-consapevolezza; l’effetto del Metacognitive Training sull’insight dei pazienti schizofrenici: analisi di un insight-oriented therapy. Revisione della letteratura

Kuc, Samed (2020) Sviluppare coscienza sull’auto-consapevolezza; l’effetto del Metacognitive Training sull’insight dei pazienti schizofrenici: analisi di un insight-oriented therapy. Revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Kuc Samed.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

BACKGROUND L’insight, ovvero la consapevolezza di malattia, è un fenomeno multidimen-sionale e polifunzionale. Esso permette un raggiungimento di una qualità di vita migliore e di un’aderenza al trattamento salda. Il paziente schizofrenico, tuttavia, mostra in molti casi una scarsa, o nulla, consapevolezza rispetto alla propria malattia mentale, non riuscendo a distaccarsi dalle proprie convinzioni deliranti che lo estraniano dalla realtà. Il Metacognitive Training è un trattamento sviluppato recentemente che ha come obbiettivo lo sviluppo e il potenziamento delle abilità cognitive. Esse sono collegate alla capacità del paziente di acquisire una consapevolezza di malattia e dei propri processi morbosi. In un’ottica di promozione della salute, l’insight è una dimensione che potrebbe rivelarsi fondamentale se correttamente trattata. SCOPO In questo Lavoro di Tesi si esploreranno le dimensioni dell’insight e come esso possa apportare beneficio alla condizione patologica del paziente schizofrenico. Lo scopo è quello di valutare se il Metacognitive Training possa essere un intervento adeguato per il potenziamento dell’insight. METODOLOGIA Si procederà eseguendo una Revisione di letteratura per rispondere alla domanda di ricerca. La ricerca delle evidenze scientifiche è stata eseguita su banche dati specializzate, giungendo alla selezione di 8 articoli. È stata eseguita una tavola di estrazione dati per valutarne la qualità e succes-sivamente è stata eseguita una discussione rispetto ai risultati dedotti. RISULTATI La ricerca ha dimostrato diversi limiti concettuali e strutturali. Si ritiene che il Metacognitive Training sia efficace nel miglioramento dell’insight di tipo cognitivo. La sua efficacia sull’insight clinico, tuttavia, è ancora dubbia: non sono state dimostrate abbastanza evidenze significative per asserirlo. CONCLUSIONI L’insight è da ritenere come un fenomeno ancora in fase di sviluppo; in attesa di una concettualità più affermata, si può ritenere che esso è migliorabile tramite interventi mirati. L’infermiere necessita di aver coscienza su questo aspetto psicopatologico per erogare cure di qualità mirate sui bisogni soggettivi del paziente psicotico, nonché migliorare l’alleanza terapeutica e l’aderenza al trattamento. Il Metacognitive Training si è rivelato utile nell’apportare benefici all’insight cognitivo e i sintomi psicotici, la rilevanza sull’insight clinico è ancora da definire.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3455

Actions (login required)

View Item View Item