L’influenza delle rappresentazioni dello studente in cure infermieristiche nell’interazione con il paziente tossicodipendente con addiction da sostanze in ambito ospedaliero

Ghini, Iris (2020) L’influenza delle rappresentazioni dello studente in cure infermieristiche nell’interazione con il paziente tossicodipendente con addiction da sostanze in ambito ospedaliero. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Ghini Iris.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

TITOLO DEL LAVORO DI TESI L’influenza delle rappresentazioni dello studente in cure infermieristiche nell’interazione con il paziente tossicodipendente con addiction da sostanze in ambito ospedaliero. BACKGROUND Questo mio elaborato scritto, e la conseguente riflessione teorica, è scaturito da un’esperienza poco piacevole vissuta durante uno dei miei stage. Le rappresentazioni che possono vivere i pazienti tossicodipendenti da sostanze sono sicuramente debilitanti e non aiutano a una giusta presa a carico; questo stigma che potrebbe avere il futuro infermiere porta a non dare le giuste attenzioni al paziente, ad avere mancanze e a non essere del tutto obiettivi. Non si tiene conto che c’è un’importante componente neurobiologica che entra in gioco. Un protocollo o anche la sola istruzione sarebbe quindi d’aiuto per evitare pregiudizi e fraintendimenti. OBIETTIVI - Conoscere ed approfondire cos’è l’addiction da sostanza e come influisce sulla vita della persona. - Indagare se effettivamente ci sono queste rappresentazioni, tramite la teoria e la parte di interviste. - Verificare che vi siano dei metodi o dei protocolli per una giusta presa a carico dei pazienti con tossicodipendenza. - Sviluppare competenze che possano migliorare il mio ruolo di professionista nella cura. METODOLOGIA In merito alla metodologia sviluppata, essa sarà soprattutto una ricerca qualitativa a cui verrà aggiunto un piccolo approfondimento di tipo quantitativo. La parte più importante per far emergere eventuali rappresentazioni, sarà data dalle interviste e da un questionario in cui verranno fatte domande in merito ai temi e al modulo sulle dipendenze che si frequenta nell’ultimo semestre degli studi. Sia le interviste che il questionario sono stati eseguiti a distanza, tramite l’ausilio di piattaforme online. RISULTATI Il risultato ottenuto è una conferma del fatto che vi sono ancora molte rappresentazioni nei confronti delle persone che abusano di sostanze. Questo tema è emerso, oltre che nei libri con testimonianze dirette, anche grazie alle interviste. Infatti, i futuri infermieri hanno dichiarato di aver visto e vissuto più volte questa stigmatizzazione nei loro confronti e di aver difficoltà anche ad entrare in contatto o in empatia con questi pazienti. CONCLUSIONI La nostra professione ha un’importanza vitale nella salute, per questo bisogna trovare un metodo per prestare cura a chiunque indipendentemente dalla persona che ci troviamo di fronte. Bisogna accettare che si possono avere dei pregiudizi, in questo la formazione sembra avere un ruolo incisivo sul cambiamento d’ideologia che può avvenire negli studenti. È di fondamentale importanza ricordarsi del codice deontologico degli infermieri; il paziente che abusa è comunque una persona, e come tale va aiutato.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3452

Actions (login required)

View Item View Item