La Valutazione Multidimensionale come processo assistenziale in pazienti con Scompenso Cardiaco

Di Pietro, Alessandro (2020) La Valutazione Multidimensionale come processo assistenziale in pazienti con Scompenso Cardiaco. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Di Pietro Alessandro.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (3MB)

Abstract

Background. Lo scompenso cardiaco (SC), patologia di prevalente interesse geriatrico, rappresenta una tra le principali disfunzioni croniche, dovuta ad una incapacità del cuore di venire incontro ai bisogni metabolici dell’organismo, provocando modificazioni ad organi e apparati. Esso rappresenta un problema di sanità pubblica rilevante, destinato ad una continua crescita, comportando così numerose ospedalizzazioni ed un aumento dei costi sanitari. Lo SC influisce sulla qualità di vita, azzerando l’indipendenza e la capacità di svolgere e gestire atti quotidiani, creando un effetto a cascata sulla dimensione psicosociale ed economica. Lo studio, inoltre, identifica alcuni fattori che complomettono l’autocura e l’autogestione, tra cui la conoscenza, comprensione e l’accesso e la continuità delle cure. Ai problemi funzionali, quindi, si associano anche quelli sociali, come frequenti interruzioni nell’attività lavorativa, se in pazienti giovani; problematiche economiche, disadattamento alla condizione di malato, ridotta autosufficienza e alterazione dei rapporti sociali. Conseguentemente i bisogni che il paziente esprime, risultano molteplici. La condizione di fragilità, quindi, è costituita da molteplici domini come quello biologico, funzionale, psicologico e sociale, e la valutazione multidimansionale (VMD) è lo strumento più adatto, e necessario, per esplorare la dimensionalità del paziente geriatrico con insufficienza cardiaca. La VDM fornisce informazioni bio-psico-sociali, che migliornao la presa a carico del soggetto, e di conseguenza l’accuratezza prognostica. Obiettivi. Evidenziare le caratteristiche dell’approccio infermieristico utilizzato, verso pazienti con tale problematica associata a comorbilità, analizzando l’outcome positivo che ne consegue. Metodo. Il metodo utilizzato per l’elaborazione del Lavoro di Tesi è la revisione della letteratura. Permetterà̀ di valutare il fenomeno ricercato attraverso l’utilizzo della letteratura sviluppandola e valutandola con occhio critico, considerando interventi e studi di provata efficacia, tenendo conto delle possibili evoluzioni. Gli articoli sono stati ricercati mediante l’utilizzo di banche dati, libri di testo e sitografie, associate a Keyword specifiche. Risultati. Analizzando la letteratura, si denota che l’applicazione di questa multidimensionalità e multidisciplinareità porta ad una migliore specificazione della diagnosi, un miglioramento dello stato funzionale, minor utilizzo di farmaci, minor ri- ospedalizzazzioni e di conseguenza minor costi per la sanità.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3447

Actions (login required)

View Item View Item