Creare un’esperienza : il ruolo dell’educatore nell’accompagnamento di un’esperienza creativa

Fettolini, Irene (2020) Creare un’esperienza : il ruolo dell’educatore nell’accompagnamento di un’esperienza creativa. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Tesi di Bachelor - Irene Fettolini.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (614kB)

Abstract

Creare un’esperienza è un lavoro d’indagine sulle potenzialità e le possibilità racchiuse nell’esperienza quotidiana. Il tema d’interesse principale è l’esperienza come mezzo educativo, verranno approfonditi i temi come la creatività, l’espressione di sé, le potenzialità dell’individuo, l’impulso di creare e di trasformare. Questo lavoro di tesi si sviluppa nella prima parte con uno studio della letteratura in riferimento a concetti di quattro autori, per poi svilupparsi con dei racconti narrativi di esperienze vissute da degli utenti durante il mio stage professionale. Il primo degli autori esposti è Joseph Beuys, artista nato in Germania che ha avuto una forte influenza per il suo movimento rivoluzionario ed è conosciuto per la sua frase celebre Ogni uomo è un artista. Tale pensiero esprime i potenziali racchiusi in ogni individuo e la diversità non come un limite, ma un valore. Di conseguenza permette di avviare questo lavoro di tesi con un presupposto: ognuno possiede delle capacità uniche e originali, esse vengono manifestate attraverso l’espressione di sé e l’esperienza. Successivamente verrà esposto il pensiero del secondo autore John Dewey, filosofo e pedagogista. In particolare, verranno trattati alcuni pensieri tratti dai suoi scritti, egli propone un’educazione basata sull’esperienza e ne spiega i benefici e le potenzialità. Più nello specifico verranno approfondite le strategie e i mezzi necessari nella realizzazione di un’esperienza educativa e il coinvolgimento dell’educatore. Francis Loser il terzo autore, docente e ricercatore presso l’Università di Losanna, espone dei racconti di progetti creativi, messi in atto in atelier specifici nelle strutture sociali in Svizzera romanda. Claudio Mustacchi docente e ricercatore presso SUPSI, accompagna nel percorso di analisi e ricerca, aggiungendo un elemento di rilevanza: l’arte come strumento di espressione di sé, di percezione e sensazione nella pratica dell’esperienza. In alcuni brevi passaggi verrà inserito il pensiero di altri autori, che mi hanno aiutata a sviluppare i ragionamenti e la ricerca del lavoro di tesi. In seguito, analizzerò tre esperienze vissute con residenti del foyer La Gente durante il mio stage professionale del terzo anno. Nel mio ruolo di stagista mi è stato richiesto di accompagnare e sostenere gli utenti durante la quotidianità, ma soprattutto nella complessa cornice della pandemia di COVID-19. A causa della situazione di chiusura, loro si sono trovati a dover interrompere le loro occupazioni giornaliere e rimanere in casa tutto il giorno. L’obiettivo dell’équipe era di mantenere delle attività che potessero coinvolgerli ed aiutarli ad affrontare il più serenamente possibile questo momento difficile. Con il supporto dei colleghi educatori ho deciso di proporre delle attività in base agli interessi e al vissuto personale. Ho scelto di raccontare un’esperienza di giardinaggio, di pittura e di lavoro di manualità. Questi momenti hanno permesso agli utenti di apprendere e conoscere qualcosa di nuovo o sviluppare capacità, favorire motivazione e relazioni sociali. Grazie agli spunti tratti dalla letteratura e dalla mia formazione professionale ho potuto offrire un supporto e accompagnare i partecipanti. Attraverso il dialogo, l’osservazione e la relazione ho potuto capire quali siano state le sensazioni, i pensieri e le idee emerse dall’attività e ho potuto quindi conoscere le possibilità che emergono da una pratica esperienziale. Nelle conclusioni vengono analizzate le differenti esperienze in rapporto alla teoria e ai pensieri degli autori, ma soprattutto in rapporto al lavoro sociale e al ruolo dell’educatore che accompagna le persone in un’esperienza creativa. Tesi di Bachelor – Creare un’esperienza Sommario

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Additional Information: Opzione: Educatore Sociale
Uncontrolled Keywords: esperienza quotidiana, creatività, individuo, foyer, La Gente, pandemia, Covid19
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3413

Actions (login required)

View Item View Item