Quo Vadis durante la Covid-19 : essere operatrici e operatori sociali nei giorni dell’emergenza sociale

Maggi, Alicia (2020) Quo Vadis durante la Covid-19 : essere operatrici e operatori sociali nei giorni dell’emergenza sociale. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Tesi di Bachelor - Alicia Maggi.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (505kB)

Abstract

Questo lavoro di tesi non nasce da un interesse già definito in predenza, bensì da un evento che ha sconvolto sistematicamente tutti i contesti di vita: l’emergenza sanitaria della Covid-19. L’intenzionalità è chiara: trasformare un’esperienza complessa in un’occasione di crescita sia sul piano professionale sia degli interventi attuati all’interno delle rispettive comunità di riferimento. Il campo del lavoro sociale è stato particolarmente sollecitato in questa fase di emergenza e sarà chiamato a giocare un ruolo altrettanto importante nel post-emergenza quando i bisogni socioeconomici dei cittadini saranno in forte aumento. In breve tempo i vari servizi hanno dovuto reagire, reinventando e riformulando le proprie pratiche, (ri)chiudendo realtà che si volevano aperte al territorio, intercettando nuovi bisogni, andando incontro a nuove forme di disagio ed esclusione sociale. In questo lavoro, si è scelto di dare voce all’esperienza di sette professioniste e professionisti del sociale che operano con gradi e funzioni diverse all’interno di strutture residenziali nell’ambito del disagio psichico. La frammentazione e la continuità nei loro racconti sono stati analizzati a partire dal materiale e dalle conoscenze sviluppate all’interno di altre situazioni emergenziali, dislocate in altre regioni geografiche. L’approccio metodologico adottato è quello della ricerca empirica: si è cercato di ampliare l’orizzonte della comprensione a partire da ciò che sta avvenendo nei vari territori e facendo riferimento alla letteratura a disposizione, in particolare per quanto attiene ai modelli della pedagogia dell’emergenza. La pandemia è tuttora in corso, per questa ragione diventa ulteriormente complessa l’analisi delle sue svariate dimensioni. Si è cercato dunque di raggiungere una maggiore comprensione a partire da alcune domande di fondo: cosa significa essere operatori e operatrici sociali in contesti emergenziali? Quali opportunità e criticità nel lavoro quotidiano rilevano i professionisti che operano nell’ambito del disagio psichico? Con quali emozioni, attraverso quali innovazioni e resistenze sono state riformulate e riadattate le pratiche di lavoro? Tale lavoro non si pretende esaustivo, non intende fare una descrizione o una riesamina dei danni, quanto piuttosto interrogare la capacità dei professionisti di far fronte ‘all’impensabile’. Si tratta di annotarne gli effetti senza tuttavia circoscrivere o ridurre l’articolatà complessità insita in ogni situazione di emergenza. A partire dall’analisi delle dimensioni organizzative, relazionali, temporali e identitarie scaturiscono alcuni elementi di rilievo: accanto alla riorganizzazione delle modalità di lavoro e della presa di decisione, i professionisti e le professioniste del sociale rilevano l’importanza di riattivare e/o rafforzare il sentimento di “comunità” e di inclusione sociale. La relazione educativa necessita di riformulazioni progettuali continue e della ricerca di percorsi alternativi per far fronte alla ‘nuova’ quotidianità e mantenere i legami sociali in una situazione in cui la distanza fisica è imposta e il rischio di solitudine aumenta. Sarà interessante valutare nel futuro come alcune scelte adottate nei contesti lavorativi presi in esame potranno avere impatto sulle capacità di tali strutture residenziali di rimanere aperte, flessibili, capaci di promuovere percorsi emancipativi.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Additional Information: Opzione: Educatore sociale
Uncontrolled Keywords: Covid-19, emergenza, lavoro sociale, disagio psichico, strutture residenziali
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3365

Actions (login required)

View Item View Item