Chi sono i Rider della Gig Economy ticinese? : quali sono le percezioni, i punti di vista e i vissuti dei Rider ticinesi sulle proprie condizioni di lavoro? : indagine sul Food Delivery e sulle condizioni di lavoro dei Rider in Ticino, uno sguardo sul fenomeno della Gig Economy e della digitalizzazione in espansione nel mercato del lavoro ticinese

Ciaramella, Luca (2020) Chi sono i Rider della Gig Economy ticinese? : quali sono le percezioni, i punti di vista e i vissuti dei Rider ticinesi sulle proprie condizioni di lavoro? : indagine sul Food Delivery e sulle condizioni di lavoro dei Rider in Ticino, uno sguardo sul fenomeno della Gig Economy e della digitalizzazione in espansione nel mercato del lavoro ticinese. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Luca Ciaramella - Tesi di Bachelor.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (6MB)

Abstract

Quest’indagine sulle condizioni di lavoro dei Rider ticinesi, si concentra su un fenomeno socioeconomico prettamente attuale e di veloce espansione territoriale, il quale neologismo è Gig Economy. Tale fenomeno emerge dalla digitalizzazione del mercato del lavoro e dall’avvento delle piattaforme digitali che danno vita a nuove forme di lavoro atipiche. Il settore del Food Delivery negli ultimi periodi è esploso sul nostro territorio a grande richiesta, soprattutto durante l’emergenza pandemica COVID-19. Ma chi sono questi fattorini con lo zaino rosso che vediamo sfrecciare sulle nostre strade da ristoranti a take-away, come vengono inquadrati e quali sono le loro condizioni di lavoro? Come approfondimento di questa tematica si è voluto dare voce a questi nuovi lavoratori che operano come Rider per consegne a domicilio di pasti pronti attraverso delle interviste, al fine di far emergere dalla persona stessa gli elementi e le opinioni più significative collegate al tema di tesi proposto. In questo lavoro di tesi viene esposta inizialmente una breve panoramica sulla problematica dove vengono descritti i fenomeni della Gig Economy e della digitalizzazione del mercato del lavoro con le proprie atipicità, percorrendo alcune delle fonti letterarie emerse in merito riguardanti le tutele e le condizioni di lavoro dei Gig Worker. Successivamente, viene argomentato il contesto ticinese in riferimento ai fenomeni sopracitati, focalizzandosi sull’avvento del Food Delivery nel nostro cantone e sul periodo COVID-19, dov’è spopolato il servizio di consegne a domicilio di pasti pronti. Dopodiché, viene descritta la metodologia e gli strumenti adottati per l’indagine sulle condizioni di lavoro dei Rider ticinesi, le quali hanno permesso di cogliere i vissuti e le percezioni degli intervistati, evidenziando ciò che sono le problematiche di questo lavoro per loro. A partire da ciò si procede al corpo centrale di questo lavoro di tesi, ovvero i risultati e le analisi di quanto emerso dalle interviste dei protagonisti di questa indagine. In questo capitolo vengono esposti i vissuti e i punti vista di questi fattorini in relazione alle proprie condizioni di lavoro. Questi temi verranno collegati ad alcune tematiche teoriche strettamente correlate a questa forma di lavoro, argomentando le problematiche emerse dai Rider stessi. Da questa indagine di campo è emerso che nella maggior parte dei casi questi lavoratori vivono nel precariato oppure sono studenti. In entrambi i casi queste persone di status sociale differente, hanno determinate necessità finanziarie più o meno rilevanti, alle quali possono far fronte in modo immediato entrando in queste forme di lavoro atipiche, dove spesso le condizioni e le tutele dei lavoratori non sono sufficientemente regolamentate. I punti di vista e i vissuti di questi Rider sono differenti in base alle caratteristiche e alle necessità del singolo che si addentra in questo mercato del lavoro. Quasi tutti i partecipanti di questa indagine hanno espresso opinioni riguardanti tematiche quali la dimensione della flessibilità molto apprezzata dagli studenti, il lavoro precario all’interno del quale molti individui vivono delle incertezze, le multiattività dove il singolo lavoratore opera per più datori di lavoro, la salute sul posto di lavoro, gli inquadramenti contrattuali atipici o assenti e le necessità finanziarie che non per tutti hanno la stessa rilevanza. Ogni Rider, a dipendenza del proprio datore di lavoro, percepisce e vive queste dimensioni in modo differente uno dall’altro.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Additional Information: Opzione: Assistente sociale
Uncontrolled Keywords: lavoro, condizioni di lavoro, lavoratori, territorio, Ticino, fattorini, cibo, gig worker, flessibilità, disponibilità, diversità, imprenditori di sé stessi, multiattività, lavoro precario, gig economy, rider, food delivery
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3286

Actions (login required)

View Item View Item