Un nuovo paradigma di protezione con gli adolescenti in difficoltà all’interno del foyer Calprino : un approccio diverso per l’accompagnamento educativo degli adolescenti

Gallo, Alessio (2019) Un nuovo paradigma di protezione con gli adolescenti in difficoltà all’interno del foyer Calprino : un approccio diverso per l’accompagnamento educativo degli adolescenti. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Gallo_Alessio_2019..pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (4MB)

Abstract

Il tema affrontato in questo lavoro di ricerca riguarda il paradigma di protezione degli adolescenti con problemi familiari. Il contesto all’interno del quale si collocano le riflessioni, che sono emerse durante la pratica professionale, è il foyer Calprino della Fondazione Amilcare. A seguito di alcuni cambiamenti messi in atto presso il foyer − che accompagna ora gli adolescenti in appartamento e non più all’interno di un foyer − si sono volute analizzare le percezioni degli adolescenti e degli educatori rispetto al nuovo paradigma di protezione. L’obiettivo del lavoro di ricerca è dunque quello di cogliere le percezioni circa la nuova modalità di accompagnamento degli educatori e degli adolescenti che hanno vissuto queste trasformazioni. La ricerca ha potuto avvalersi di strumenti di rilevazione dati come le interviste semi-strutturate che, svolte con tre educatori e con due adolescenti, hanno consentito di estrapolare dei temi per valutare i punti di forza e le criticità del nuovo paradigma di protezione. Si tratta quindi di una ricerca conoscitiva che è stata condotta con strumenti e metodi di tipo qualitativo. Per comprendere meglio alcune delle caratteristiche intrinseche della fascia d’età adolescenziale, si è ritenuto importante dedicare una parte del lavoro all’analisi della teoria inerente all’adolescenza. Inoltre, i dati ricavati dalle interviste sono stati confrontati con il pensiero di Thomas Gordon, Roland Coenen, e Zygmunt Bauman. Questi tre autori, infatti, con i loro pensieri, rappresentano i punti di riferimento su cui le diverse équipe della Fondazione Amilcare si basano per il loro agire quotidiano con gli adolescenti. Inoltre, si è svolta una contestualizzazione dei risultati in prospettiva comparativa tra la realtà del foyer e l’accompagnamento in appartamento; cogliere quali fossero gli elementi che hanno generato la necessità di riflettere criticamente sulla funzionalità del foyer è una chiave di lettura per la comprensione delle percezioni degli educatori circa l’esito di tali riflessioni, ovvero la modalità di accompagnamento in appartamento che si utilizza ora presso il foyer Calprino. A livello professionale, questa ricerca risulta essere un ottimo supporto per avanzare delle riflessioni riguardo i punti di forza e i possibili rischi che si delineano con la modalità di accompagnamento degli adolescenti in appartamento. Negli spunti di riflessione che sono emersi, è stato importante chinarsi sul ruolo dell’educatore professionale e sulle possibili difficoltà con cui si trova confrontato. Questo lavoro offre dunque spunti riflessivi sia per la struttura stessa e per gli educatori che operano presso il foyer Calprino, sia per tutti gli educatori che si trovano confrontati con modalità di accompagnamento in appartamento. Inoltre, questo studio vuole anche essere uno stimolo, per ogni figura educativa che opera nel campo del lavoro sociale, a ridefinirsi e a ripensare in modo critico il proprio modo di operare, nella speranza di migliorare sempre più non solo il ventaglio di possibilità di presa a carico ticinese di una fascia d’età che presenta svariate sofferenze, ma anche la pratica riflessiva personale di ogni educatore.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Additional Information: Opzione: Educatore sociale
Uncontrolled Keywords: adolescenza, percezione, paradigma di protezione, foyer, vita comunitaria, progetto individualizzato, relazione, Thomas Gordon, Zygmunt Bauman, Roland Coenen
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/3136

Actions (login required)

View Item View Item