La presa a carico fisioterapica di bambini prematuri dal punto di vista dei genitori. Una documentazione d’esperienza

Gagic Rajic, Marijana (2019) La presa a carico fisioterapica di bambini prematuri dal punto di vista dei genitori. Una documentazione d’esperienza. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Gagic Rajic Marijana.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (730kB)

Abstract

Contesto Con questa mia tesi ho voluto trattare il tema della presa a carico dei bambini nati prematuri, attraverso lo sguardo dei genitori in relazione all’offerta terapeutica in alcune strutture ospedaliere Svizzere (Lucerna, Losanna, Coira, Berna, Lugano, Bellinzona). Scopo Attraverso alcune interviste su questionari era mia intenzione verificare il grado di soddisfazione o meno nelle esperienze dei genitori che si sono trovati a vivere nei contesti sopracitati. Era inoltre mia intenzione collegare le esperienze alla letteratura che ho appreso durante i corsi e attraverso le mie ricerche personali. Metodo Per poter rispondere alle mie domande ho analizzato le risposte che ho raccolto tramite i questionari e impostato la mia ricerca in termini qualitativi. Per quanto riguarda la letteratura ho cercato di nuovo di trovare le risposte affinché potessero essere messe in relazione alle esperienze raccolte. Mi sono avvalsa di alcune banche dati (PubMed, PEDro, Cochrane Library), di riviste scientifiche e di libri. Risultati Per quanto riguarda le risposte dei questionari tutte le persone da me interpellate hanno fornito risposte esaurienti. La maggior parte di loro ha ritenuto le terapie per i loro figli prematuri valide, anche se le loro risposte variavano a seconda delle offerte diversificate ricevute nelle varie strutture ospedaliere. Nella letteratura ho trovato conferma della coerenza rispetto alle terapie messe in atto dagli operatori nelle varie strutture. Ciò valeva anche in relazione alle esperienze dei genitori, anche se in alcuni casi non sono mancate delle lamentele rispetto ad aspettative sia per quanto riguarda il coinvolgimento degli stessi nelle terapie, che per il desiderio mancato di ricevere più interventi di cura. Conclusioni Gli interventi di cura necessari, messi in atto dai fisioterapisti per i nati prematuri, sono stati ritenuti efficaci da parte dei genitori intervistati. Attraverso la mia ricerca ho potuto verificare la complessità e la pluralità del tema, soprattutto per quanto riguarda le modalità di somministrazione dei vari interventi. Le variabili riguardano la casistica, la tempistica nel proporre una terapia, la quantità e la qualità di un intervento fisioterapico. Mi sono anche resa conto che il grado di soddisfazione o meno espresso dai genitori, spesso riguardava il loro vissuto soggettivo non necessariamente correlato con la presa a carico professionale. Parole chiave Extremly preterm infants, Very preterm children, Physiotherapy, Physical activity, Effect of early intervention, Neurodevelopmentalout come, Family centred therapy, General Moviments.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Fisioterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2963

Actions (login required)

View Item View Item