Influenza del fumo nella guarigione in seguito ad interventi di protesi di ginocchio ed anca : una revisione della letteratura

Felder, Jan (2019) Influenza del fumo nella guarigione in seguito ad interventi di protesi di ginocchio ed anca : una revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Felder Jan.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

Background: Gli interventi di chirurgia protesica all’anca e al ginocchio sono molto diffusi e vengono eseguiti quotidianamente nella gran parte dei reparti di chirurgia ortopedica in Svizzera come pure all’estero. Tanto diffuso lo è purtroppo pure il fumo, che provoca effetti negativi quali la diminuzione di densità minerale ossea, un aumento nell’incidenza di osteoartrosi e di artrite reumatoide, l’aumento dei livelli di carbossiemoglobina e la conseguente diminuzione della capacità di trasportare ossigeno da parte degli eritrociti, la riduzione del flusso sanguigno nutritivo, la riduzione della risposta infiammatoria, l’aumento del rischio di osteoporosi nelle donne, ed il danneggiamento e la conseguente alterazione funzionale dei fibroblasti. Queste modifiche incidono alterando il processo di guarigione, per cui è interessante individuare quali misure di outcome sono influenzate dall’abitudine tabagica. Obiettivo: L’obiettivo di questa revisione della letteratura è di analizzare gli effetti negativi del fumo rispetto ad alcuni outcome (mortalità, revisione protesica, infezioni, tempo di degenza, tempo alla revisione, tasso di riammissione a 30 giorni) in pazienti sottoposti a protesi d’anca o di ginocchio. Metodo: È stata effettuata una ricerca nelle banche dati (MedLine, CINAHL, PEDro) trovando 125 studi. Tramite l’applicazione dei criteri d’inclusione e d’esclusione è stato possibile escluderne 113, tenendo 12 studi sui quali è stata svolta una revisione della letteratura. Risultati: I fumatori hanno tendenzialmente un maggior rischio di dover ricorrere ad una chirurgia di revisione protesica, di contrarre infezioni, di necessità di una riospedalizzazione entro 30 giorni dall’intervento e di mortalità a medio-lungo termine. Non sono state individuate per contro sufficienti evidenze a sostegno del fatto che l’abitudine tabagica riduca il tempo tra la chirurgia primaria e la chirurgia di revisione, mentre il fumo parrebbe essere un fattore protettivo per un tempo di degenza aumentato, o comunque non è associato ad un periodo di degenza prolungata, anche se il motivo sembrerebbe legato ad una volontà di riprendere a fumare precocemente. Conclusioni: Da questa revisione della letteratura è emerso come il fumo abbia un’influenza negativa su diversi outcome in seguito agli interventi di chirurgia protesica elettiva di ginocchio ed anca, nello specifico sulla mortalità, sul rischio di revisione protesica, sulle infezioni e sul tasso di riammissione a 30 giorni. Sarebbe utile indagare l’associazione tra un tempo di degenza ridotto ed il tasso di riammissione in ospedale nei fumatori, così come la diffusione sul territorio di interventi di cessazione pre-operatoria dell’abitudine tabagica.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Fisioterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2960

Actions (login required)

View Item View Item