La trascuratezza del minore in seno al suo contesto famigliare : i sistemi di protezione e le risposte fornite dal territorio volti contrastare questa forma di violenza

Gianfreda, Sofia (2019) La trascuratezza del minore in seno al suo contesto famigliare : i sistemi di protezione e le risposte fornite dal territorio volti contrastare questa forma di violenza. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Sofia Gianfreda, Tesi di Bachelor, 2019.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

Il presente lavoro di tesi affronta il tema della negligenza famigliare, nello specifico quella relativa alle figure genitoriali nei confronti del minore. La negligenza famigliare è una forma di maltrattamento caratterizzata, principalmente, dalla non-risposta ai bisogni particolari dei bambini e degli adolescenti. Essa si manifesta sotto diverse forme e può compromettere più aspetti che riguardano il soggetto, portando con sé conseguenze più o meno gravi. Esistono sistemi di protezione presenti sul territorio volti a salvaguardare i minori che si trovano in queste difficoltà. Gli enti che svolgono tali mansioni sono vari e differenti tra loro e, mediante un articolato lavoro di rete, collaborano nel raggiungimento del loro obiettivo. In questo lavoro di tesi lo scopo primario è quello di esporre i contenuti che riguardano la messa in protezione del minore vittima di negligenza, mediante un’analisi delle informazioni reperite sul territorio. Quindi sono stati intervistati diversi enti e servizi che a diverso titolo si occupano del minore, in particolare: un équipe di asilo nido, il direttore di una scuola dell’infanzia, il direttore di una scuola elementare, il direttore di una scuola media, un membro permanente e un presidente dell’Autorità Regionale di Protezione, un’assistente sociale e un curatore/tutore dell’Ufficio dell’Aiuto e della Protezione, un primario di pediatria, un operatore del Servizio di Accompagnamento Educativo, un operatore del Centro di Pronta Accoglienza e Osservazione e un operatore di Casa Santa Elisabetta. L’obiettivo principale della raccolta di informazioni reperite tramite l’incontro con i vari professionisti è quello di comprendere in che modo la situazione problematica viene riconosciuta e la conseguente risposta fornita dai sopraccitati professionisti. Si vuole indagare questa particolare forma di maltrattamento siccome, riferendosi alla cura, è a rischio di interpretazioni soggettive da parte di chi la osserva e di chi se ne prende carico.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Corso: UNSPECIFIED
Additional Information: Opzione: Assistente sociale
Uncontrolled Keywords: minorenni, minori, violenza, maltrattamento, negligenza, trascuratezza, vittime, cura, diritti del fanciullo, genitori, famiglia, nucleo famigliare, contesto famigliare, incuria, abbandono, sistemi di protezione, protezione dei minori, salvaguardia del minore, sostegno ai genitori, servizi sul territorio, Ufficio dell’Aiuto e della Protezione, UAP, Autorità Regionale di Protezione, ARP, fattori di rischio, sostegno ai genitori
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2883

Actions (login required)

View Item View Item