Introduzione alla dimensione sperimentale della biologia molecolare

Geiger-Luisoni, Stefania (2019) Introduzione alla dimensione sperimentale della biologia molecolare. Master thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera Italiana (SUPSI).

[img] Text
27036_Stefania_Geiger-Luisoni_Lavoro_diploma_412089_583843115.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (15MB)

Abstract

La biologia molecolare è parte integrante della quotidianità e influenza la salute e qualità di vita. Gli allievi di oggi dovranno, un domani, compiere scelte responsabili riguardo il consumo di organismi geneticamente modificati, l’utilizzo di vaccini, l'applicazione di test per le diagnosi di malattie genetiche e forse addirittura la pianificazione genetica della propria discendenza. L'obiettivo ultimo del percorso didattico affrontato in questo lavoro è di promuovere la costruzione di una forma mentis che permetta al giovane di informarsi in maniera razionale e consapevole sulle pratiche di biologia molecolare. Questo obiettivo assume una particolare importanza considerando come attualmente 'fake news' e allarmismi ingiustificati possano essere diffusi ovunque e raggiungere chiunque. Le unità didattiche previste per il conseguimento di questo obiettivo combinano delle attività teoriche con delle esercitazioni pratiche in cui gli allievi simuleranno un' analisi genetica a scopi forensi. Le attività teoriche mirano ad introdurre il concetto di analisi genetica tramite la reazione a catena della polimerasi (Polymerase Chain Reaction: PCR) e sono basate su lezioni dialogate e attività di impronta costruttivista quali le situazioni problema e lo studio dei casi. Le attività pratiche includono l'introduzione agli strumenti principali del biologo molecolare, lo svolgimento di una PCR e la visualizzazione dei risultati tramite elettroforesi su gel. Al termine di questo percorso gli allievi sono stati sottoposti ad un quiz per valutare l'apprendimento. I risultati del quiz mostrano come gli allievi abbiano preso conoscenza delle potenzialità e dei principi del funzionamento della PCR. Inoltre gli allievi hanno mostrato di saper riflettere sull'impostazione di un esperimento di biologia molecolare. Il raggiungimento di questi traguardi rappresenta un solido fondamento per costruire una forma mentis orientata alla sperimentazione scientifica in biologia molecolare. Relatore: Orlando Petrini. Materia: Biologia.

Item Type: Thesis (Master)
Corso: UNSPECIFIED
Supervisors: Petrini, Orlando
Subjects: Formazione - Apprendimento
Divisions: Dipartimento formazione e apprendimento > Scuola media (secondario 1)
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2836

Actions (login required)

View Item View Item