L’efficacia della fitoterapia nella gestione degli effetti collaterali correlati alla chemioterapia: un approccio alla medicina integrata per il miglioramento dell’esperienza dei sintomi nei pazienti oncologici

Blattmann, Samuele (2019) L’efficacia della fitoterapia nella gestione degli effetti collaterali correlati alla chemioterapia: un approccio alla medicina integrata per il miglioramento dell’esperienza dei sintomi nei pazienti oncologici. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Blattmann Samuele.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (719kB)

Abstract

Background L’incidenza della malattia oncologica è in crescita (Baccetti, Di Stefano, & Rossi, 2015). L’incremento della malattia neoplastica è dovuto all’invecchiamento della popolazione e all’aumento della sopravvivenza (Baccetti et al., 2015). Sempre più pazienti oncologici si rivolgono alle Medicine Complementari per motivazioni diverse, dall’attenuazione dei sintomi correlati agli effetti collaterali della terapia corrente al miglioramento della qualità di vita (Eggert, 2010). Dolore, fatigue e nausea & vomito sono i tre sintomi ed effetti collaterali più riscontrati dal paziente oncologico nelle cure antitumorali. Inoltre, sono gli effetti collaterali più debilitanti e con una più forte ripercussione sulla qualità di vita (Eggert, 2010). Obbiettivo Lo scopo è indagare l’efficacia della fitoterapia nella gestione degli effetti collaterali correlati ai trattamenti chemioterapici nel paziente oncologico, nello specifico nella gestione dei tre sintomi più presenti in questa tipologia di paziente, ossia il dolore, la fatigue ed infine la nausea e vomito. Metodologia Il quesito di ricerca in questo lavoro di Bachelor è “Come può influire un approccio integrato, che si avvale della fitoterapia durante o dopo un trattamento chemioterapico, sull’esperienza nella gestione degli effetti collaterali ad essa correlati nel paziente oncologico?” Per poter rispondere a questo quesito di ricerca è stata eseguita una revisione della letteratura nella quale sono stati individuati e analizzati diversi articoli reperiti mediante l’utilizzo di parole chiavi nelle seguenti banche dati: “CINHAL (EBSCO)”, “MEDLINE”, “Pub Med”. Sono stati infine selezionati 10 articoli che rispettano i criteri di inclusione ed esclusione stabiliti nel capitolo 3.2 dedicato alle tappe metodologiche. Si è deciso di limitare la ricerca a tre effetti collaterali specifici (dolore, fatigue, nausea e vomito) e a quattro fitoterapici (Cannabis sativa, Panax quinquefolius, Paullinia cupana e Zingiber officinale). Risultati Dalla revisione dei 10 articoli considerati emerge che l’utilizzo della fitoterapia risulta avere efficacia nella gestione degli effetti collaterali affrontati. Conclusioni La revisione degli articoli considerati per la redazione di questo lavoro di Bachelor suggerisce che la fitoterapia può essere efficace nella gestione degli effetti collaterali causati dalle terapie chemioterapiche. Quasi tutti gli autori ritengono però che vi sia la necessità di sviluppare ulteriori studi al fine di giungere a risultati esaustivi, affidabili e concreti. Parole chiavi Cancer, Chemotherapy, Phytotherapy, Pain, Fatigue, Nausea and Vomit, Cannabi*, Panax quinquefolius, Paullinia cupana, Ginger

Item Type: Thesis (Bachelor)
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2802

Actions (login required)

View Item View Item