Accompagnamento verso la guarigione. Una revisione della letteratura

Sabini, Veronica (2019) Accompagnamento verso la guarigione. Una revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Sabini Veronica.pdf - Accepted Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (619kB)

Abstract

I tumori sono la seconda causa di morte, dopo gli incidenti, nei bambini tra il primo e il quattordicesimo anno di vita ed a causa della loro insorgenza acuta e del rischio di morte sono accompagnati da una serie di timori che possono essere espressi in maniera razionale dal bambino e dalla sua famiglia. L’obiettivo principale per l’infermiere che interagisce con un bambino affetto da una patologia oncologica e con la sua famiglia è quello di riuscire a contribuire ad una migliore qualità di vita; per raggiungere tale scopo l’infermiere deve individuare i meccanismi interni della famiglia e la sua modalità di relazione, rispettandola e aiutandola con il sostegno anche di altre figure professionali come lo psicologo. Scopo Lo scopo del mio lavoro di Bachelor è quello di capire quale è il ruolo infermieristico in una situazione oncologica in fascia pediatrica ed adolescenziale. Per fare ciò analizzerò le terapie più utilizzate e gli effetti collaterali che esse provocano e quali sono i tumori più frequenti. Metodo Il quesito di ricerca è il seguente: “Ci sono interventi infermieristici che riescono ad evitare e/o migliorare gli effetti collaterali della terapia oncologica nei bambini ed adolescenti affetti da tumore?”. La metodologia utilizzata è la revisione di letteratura. I 5 articoli da me prescelti trattano sia gli interventi infermieristici eseguiti in diversi ospedali del mondo in reparti di pediatria oncologica alfine di lenire gli effetti delle terapie anti-tumorali, che dell’impatto di queste terapie sulle abitudini alimentari dei pazienti. Gli articoli sono stati ricercati su diverse banche dati con parole chiave associate variamente tra loro. Risultati In quattro dei cinque articoli considerati, sono stati analizzati vari interventi infermieristici dimostratisi utili a ridurre l’impatto negativo della terapia oncologica sul paziente pediatrico, in particolare per le manifestazioni di mucosite, vomito, nausea e fatigue. L’articolo n. 2 sonda l’esperienza alimentare del bambino/adolescente correlata ai disturbi da nausea e mucosite tipici delle terapie chemioterapiche. Conclusioni Dagli studi consultati è emerso che vi sono differenti interventi infermieristici volti a migliorare gli effetti collaterali dei trattamenti oncologici. Le risorse a disposizione dei professionisti delle cure sono numerose, la mia ricerca ne contempla alcune che possono essere messe in pratica ed avere un importante impatto positivo sulla qualità della degenza del paziente oncologico pediatrico. I trattamenti farmacologici sono stati tralasciati, in quanto non contemplati come scopo della tesi. Ritengo di aver raggiunto gli obiettivi che mi ero prefissata in quanto ho compreso le terapie più utilizzate in ambito pediatrico-oncologico con gli effetti collaterali da esse causati, approfondendo inoltre il ruolo infermieristico in questa determinata situazione. Parole chiave Le parole chiave che ho utilizzato nella mia ricerca nelle banche dati sono: Child, Adolescents/young adult (0-18), Neoplasms, Oncology therapy, Symptoms, Nursing o Nursing Intervention

Item Type: Thesis (Bachelor)
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2793

Actions (login required)

View Item View Item