L’efficacia dell’intervento ergoterapico precoce con neonati e bambini nati prematuri a favore di uno sviluppo armonico cognitivo, motorio, sensoriale e sociale

Berri, Naomi (2019) L’efficacia dell’intervento ergoterapico precoce con neonati e bambini nati prematuri a favore di uno sviluppo armonico cognitivo, motorio, sensoriale e sociale. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Berri Naomi.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (3MB)

Abstract

Background: Per neonato prematuro si intende quando la nascita avviene prima del compimento della 37° settimana di gestazione, ovvero del 259° giorno di gravidanza. Solitamente le nascite prima della 32° settimana di gestazione (il 2% di tutte le nascite) rappresentano la maggior parte delle morti e dei disturbi neonatali. La nascita prematura può dunque comportare delle conseguenze. Per questo motivo in molti paesi l’ergoterapia interviene già nei primi giorni di vita, trattando diversi aspetti della vita quotidiana del bambino, ma anche di quella dei genitori. Obiettivo: L’obiettivo principale di questo lavoro di tesi, è quello di individuare se gli interventi ergoterapici nei neonati prematuri nati tra la 28° e la 32° settimana di gestazione completa, favoriscono uno sviluppo sensoriale, cognitivo, motorio e sociale armonioso. Metodologia: La metodologia scelta per elaborare la tesi di Bachelor è la ricerca qualitativa che mira ad indagare le esperienze personali. Come strumento di rilevazione è stato scelto un questionario con 16 domande aperte e chiuse, da sottoporre ad ergoterapisti neonatali e pediatrici attivi in diversi paesi nel mondo, che hanno preso a carico neonati e bambini prematuri. Questa raccolta dati verrà poi confrontata con dati emersi dalla letteratura, la quale permette di avere dei dati scientifici ed avere delle conoscenze di base sull’argomento. Dal questionario sono stati rilevati dati qualitativi e quantitativi. Risultati: L’analisi del questionario e della letteratura fa emergere importati elementi che permettono di comprendere i benefici di un intervento ergoterapico per lo sviluppo di neonati/bambini prematuri. Secondo tutti i 18 ergoterapisti, la presa a carico precoce diminuisce il rischio e/o la gravità di future conseguenze dovute alla nascita prematura, favorendo uno sviluppo più armonioso rispetto a una presa a carico che avviene in età avanzata. In Svizzera, la presa a carico avviene principalmente dopo qualche anno dalla nascita del bambino, mentre in altre nazioni l’intervento avviene nell‘Unità di Terapia Intensiva Neonatale (UTIN), dal momento che il neonato è stabile. I metodi più utilizzati dagli ergoterapisti per i neonati/bambini prematuri sono il Kangaroo Care, l’integrazione sensoriale e il metodo Bobath, mentre l’approccio più usato è quello centrato sulla famiglia. Conclusioni: Grazie agli interventi ergoterapici, l’Evidence Based Practed e gli ergoterapisti riscontrano benefici a lungo termine negli aspetti sociali ed affettivi dei neonati/bambini prematuri. La letteratura segnala che per quanto riguarda gli aspetti cognitivi e motori si rilevano unicamente benefici a breve termine, a differenza invece da quanto riportato dai professionisti che hanno partecipato al sondaggio; infatti, quest’ultimi verbalizzano che gli interventi ergoterapici giovino a lungo termine anche sugli aspetti cognitivi e motori. In Ticino non è attualmente presente un’Unità di Terapia Intensiva Neonatale, ma un intervento ergoterapico svolto al rientro della degenza ospedaliera in Svizzera tedesca o francese, può indubbiamente favorire le tappe di sviluppo dei neonati/bambini prematuri. Keywords: Occupational therapy, Premature infant, Premature child, Developmental, Kangaroo Care, NIDCAP, Sensory Integration, Neonatal Intensive Care Unit, Family Centred Care

Item Type: Thesis (Bachelor)
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Ergoterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2787

Actions (login required)

View Item View Item