Uso di farmaci, droghe e alcol tra il personale infermieristico: una ricerca qualitativa

Berini, Aldo (2019) Uso di farmaci, droghe e alcol tra il personale infermieristico: una ricerca qualitativa. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Berini Aldo.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (867kB)

Abstract

BACKGROUND Il ruolo degli infermieri nei reparti di cura è di grande importanza e richiede lucidità, attenzione, presenza e reattività, in quanto l’infermiere è colui che assiste il malato in ogni sua dimensione in un lavoro d’equipe con il personale medico. Tutto questo può venire a mancare quando un infermiere utilizza droghe, farmaci e alcol. La presenza di infermieri che fanno uso di sostanze psicoattive è documentata, anche se questo fenomeno è poco trattato. OBIETTIVI Lo scopo della mia ricerca è quello di indagare che forme, dimensioni, caratteristiche, modalità assume la tematica riguardante gli infermieri che fanno uso di farmaci, droghe e alcol. Un ulteriore obiettivo è capire se di questa tematica si parla attivamente nei luoghi di cura e di comprendere quale sia la realtà vissuta, attraverso le dichiarazioni del personale che cura gli infermieri che usano sostanze. METODOLOGIA Il metodo utilizzato per la redazione di questo lavoro è un metodo qualitativo esperienziale, che parte dalla ricerca di dati in letteratura, attraverso alcune banche dati e attraverso libri, per poi finire con il cuore della ricerca stessa, cioè l’intervista a tre infermieri e a un medico che lavorano o hanno lavorato per svariati anni in strutture organizzate per la cura delle dipendenze. RISULTATI Il risultato ottenuto, evidente sia dalla letteratura che dalla parte esperienziale e venuto a galla attraverso le interviste, è che il fenomeno dell’uso di sostanze psicoattive da parte degli infermieri si è evidenziato in Canton Ticino e non solo. Le modalità con cui questo avviene sono varie; inoltre è ben chiaro che di questo tema si parli troppo poco e che non ci siano dei veri e propri programmi di sensibilizzazione sia per la popolazione generale sia per la popolazione sanitaria. CONCLUSIONI Il lavoro che bisogna fare in questo ambito è ancora molto, in quanto questa tematica non è ancora matura per essere trattata tra i professionisti della salute. Vista la grande importanza del ruolo infermieristico nei percorsi di cura, bisognerebbe prendere maggiore consapevolezza del fatto che anche gli infermieri si possono ammalare e avere problemi medici. Si dovrebbe sensibilizzare maggiormente il personale sanitario, adottando delle misure differenti da quelle presenti adesso, passando da misure punitive a effettive misure d’aiuto. PAROLE CHIAVE Substance abuse; Substance misuse; Nurse; Addiction; Substance disorders

Item Type: Thesis (Bachelor)
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2760

Actions (login required)

View Item View Item