RSI quale elemento valutativo per gli appalti pubblici : possibile modello applicativo per il Canton Ticino

Camenzind, Alessandro (2018) RSI quale elemento valutativo per gli appalti pubblici : possibile modello applicativo per il Canton Ticino. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Camenzind_Alessandro_Tesi_Bachelor.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (793kB)

Abstract

In Ticino è stata discussa una modifica della Legge sulle commesse pubbliche (LCPubb). La novità che maggiormente interessa questo lavoro, consiste nell’introduzione del concetto di Responsabilità Sociale d’Impresa (RSI) quale elemento di valutazione. Ma come si può inserire tale concetto all’interno del Regolamento di applicazione della legge sulle commesse pubbliche (RLCPubb)? Per rispondere a questa domanda sono state svolte delle interviste con dei rappresentanti dell’amministrazione pubblica ticinese e con degli imprenditori locali. Inoltre, sono state consultate delle fonti scientifiche ed istituzionali per definire i termini principali che caratterizzano il lavoro, per comprendere la situazione attuale ticinese, svizzera e quella delle zone limitrofe al Ticino. In particolare, è stata analizzata la situazione dell’Unione Europea, uno degli organi internazionali che maggiormente si è espresso in merito alla RSI, la quale ha definito delle linee guida sulle quali i paesi membri dovrebbero basare la gestione delle commesse pubbliche. Dalle linee guida europee ha preso spunto la Repubblica italiana, la quale ha trovato sette ambiti attraverso i quali si può valutare la RSI. Tali punti sono: organizzazione ed amministrazione, persone ed ambiente di lavoro, clienti e consumatori, fornitori, ambiente naturale/comunità locale e rapporti con l’amministrazione pubblica, innovazione e competitività e, infine, gestione del rischio rilevante. Per quanto concerne la situazione svizzera, le analisi hanno fatto notare come il tema della RSI sia in fase di espansione, ma necessiti ancora delle azioni volte alla sua diffusione, sia fra imprese che fra amministrazione pubblica. Pertanto, è stato deciso di valutare la responsabilità sociale attraverso: sostenibilità, rapporto con i fornitori, lotta alla corruzione, apprendisti e lavoro dignitoso e, infine, filiera di produzione o approvvigionamento.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Supervisors: Assi, Jenny
Uncontrolled Keywords: responsabilità sociale, RSI, appalto pubblico, commessa, edile
Subjects: Economia
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Economia e Diritto
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2577

Actions (login required)

View Item View Item