Certificazione secondo PART 145 di una stazione di manutenzione per aeromobili

Tagli, Luca (2018) Certificazione secondo PART 145 di una stazione di manutenzione per aeromobili. Diploma thesis, Scuola Universitaria della Svizzera Italiana.

[img] Text
Rapporto_lavoro_diploma_GEST_17_18_Tagli_Luca.pdf

Download (13MB)
[img] Text
Poster_lavoro_diploma_GEST_17_18_Tagli_Luca.pdf

Download (352kB)

Abstract

Aero Locarno è una scuola di volo dotata di una piccola stazione per la manutenzione di aeroplani leggeri (Part M/F). In un’ottica di espansione della società, si è deciso di investire nell’ampliamento della stazione di manutenzione, potendo cosi eseguire manutenzione di aeroplani complessi per parti terze. Partendo da queste ipotesi, viene richiesto di sviluppare l’insieme di processi e procedure che Aero Locarno deve attuare al fine di ottenere la certificazione come Part 145 dall’Ufficio Federale dell’Aviazione Civile (UFAC), che permetterebbe ad Aero Locarno di estendere strategicamente il ventaglio della capacità di manutenzione ad aeroplani con peso massimo al decollo superiore a 5700kg e ad aeroplani pressurizzati. Il valore acquisito durante l’esperienza è adattabile a qualsiasi impresa aeronautica che effettui manutenzione di aeromobili su scala globale. Il progetto ha una forte importanza nel piano di crescita di Aero Locarno. Nel dettaglio viene richiesto di approfondire gli aspetti normativi nel campo dell’aviazione (normativa EASA), procedendo con un’analisi tra la certificazione attuale e quella richiesta. In seguito si procederà con la valutazione delle attrezzature tecniche, gli accorgimenti e le migliorie richieste dalla nuova certificazione da attuare in azienda. Da ultimo sarà richiesto di introdurre il concetto di Safety Management System e pianificare la formazione necessaria ai due tecnici aeronautici attualmente impiegati da Aero Locarno. Il progetto si svilupperà su due fasi principali. La prima fase consiste in un overview generale della scuola di volo Aero Locarno, focalizzando l’attenzione sulle motivazioni che spingono la struttura a certificarsi ad un livello superiore. Come mostrato nel diagramma sottostante, in questa fase si ricostruirà la storia di Aero Locarno, valutando lo stato attuale (as is) e la visione futura (to be) alla quale si mira. Per capire al meglio la direzione da intraprendere si faranno alcuni accenni sul mercato di riferimento e i competitors presenti. Nella seconda fase, che sarà il vero cuore del progetto di diploma, si dovranno toccare tre punti fondamentali: 1. Gap Analysis 2. Individuazione della strategia per colmare il gap 3. Implementazione delle procedure atte a colmare il gap Al punto primo si effettuerà una Gap Analysis, dove verrà confrontato l’attuale livello di certificazione (Part M SubP F/G) con quello desiderato (Part 145). Nello specifico sarà richiesto di analizzare la documentazione MOE (Maintenance Organization Exposition) e in seguito il manuale SMS (Safety Management System). In seguito si procederà con lo studio della strategia ottimale da seguire per attuare in azienda il nuovo livello di certificazione. La strategia si propagherà verticalmente in ogni reparto/processo presente in azienda. Una volta compresa la via da intraprendere in ottica di certificazione Part 145, in collaborazione con il responsabile Stefano Buratti si stenderà la prima bozza della nuova manualistica tecnica necessaria ad Aero Locarno. Dopodiché sarà necessario adattare l'officina e il personale ai processi visti sopra. Da ultimo, ma questo non sarà oggetto del lavoro di diploma, si allestirà la documentazione tecnica da inoltrare all’ UFAC (Ufficio Federale dell’Aviazione Civile) al fine di ottenere l’approvazione del progetto e in seguito ottenere la certificazione Part 145.

Item Type: Thesis (Diploma)
Supervisors: Pedrazzini, Sergio and Corti, Donatella
Subjects: Ingegneria gestionale
Divisions: Dipartimento tecnologie innovative > Ingegneria gestionale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2552

Actions (login required)

View Item View Item