Efficacia degli oli essenziali per la gestione dell´ansia e dello stress dei pazienti

Cadisch, Elenia (2018) Efficacia degli oli essenziali per la gestione dell´ansia e dello stress dei pazienti. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Cadisch Elenia.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (6MB)

Abstract

Background (contesto) Gli oli essenziali sono parte integrante delle terapie complementari se usati con trattamenti convenzionali o alternativi se usati al posto di trattamenti convenzionali. L’impiego terapeutico degli oli essenziali provenienti da piante, erbe e fiori fa parte di una pratica per il mantenimento della salute e del benessere, chiamata aromaterapia. Essi hanno quindi la proprietà di calmare e bilanciare la mente, il corpo e lo spirito. Possono essere somministrati sia per via topica che per via inalatoria. Il ricovero ospedaliero spesso è associato ad una grande dose di ansia e di stress e gli oli essenziali possono costituire un approccio diverso, per far affronatre al paziente un momento di sofferenza. L’olio essenziale di prima scelta per la riduzione di ansia e dello stress dei pazienti è quindi soprattutto la lavanda; ciò non toglie che ci siano anche altri oli essenziali che hanno lo stesso effetto benefico e che esistono anche delle miscele di altri oli molto efficaci. Uno scopo fondamentale di questa terapia è la presa a carico emozionale, e non soltanto somatica, del paziente. Si richiede così all’infermiere di ritagliarsi un momento di ascolto e comunicazione; questo permette quindi ai pazienti di scaricare la tensione e di conseguenza di diminuire il rilascio degli ormoni correlati allo stress. Scopo Ricerca dell’efficacia degli oli essenziali per la gestione dell’ansia e dello stress dei pazienti, misurata per mezzo di apposite scale di valutazione. Metodo Il quesito di ricerca è il seguente: “Gli oli essenziali sono efficaci per la gestione dell’ansia e dello stress dei pazienti?”. La metodologia utilizzata è la revisione della letteratura esistente sull’argomento attraverso l’utilizzo della ricerca bibliografica. Gli articoli scientifici utilizzati sono stati ricercati su diverse banche dati, con parole chiavi associate tra di loro in modo diverso per ottenere differenti stringhe di ricerca. Sono stati inclusi studi che comprendono l’uso di oli essenziali per la gestione dell’ansia e dello stress dei pazienti, spesso in ambienti per operatori dove si nota che la lavanda viene utilizzata con maggior incidenza. Inoltre sono stati inclusi articoli riguardanti studi effettuati in tutto il mondo, specialmente in Asia e in America. Risultati Ho consultato molti articoli scentifici, di questi ne ho infine scelti solo 8, visto che erano più pertinenti rispetto alla domanda di ricerca. Tutti gli articoli affrontano il tema della riduzione dello stress e dell’ansia di pazienti ospedalizzati a parte uno, che prende in considerazione gli effetti degli oli essenziali su adulti sani. Conclusioni Per ogni studio selezionato è stata evidenziata l’efficacia di diversi oli essenziali in diversi ambiti ospedialieri; 4 studi su 8 confermano l’efficacia degli oli essenziali per la riduzione dell’ansia e dello stress dei pazienti attraverso punteggio pieno 7/7.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: Ansia, stress, aromaterapia, terapie complementari
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2516

Actions (login required)

View Item View Item