Nucleo per artisti al Murnerei (Gole della Breggia)

Pilekic, Ivan (2018) Nucleo per artisti al Murnerei (Gole della Breggia). Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text (Tavola 1)
01 PT 1-200.pdf
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (17MB) | Request a copy
[img] Text (Tavola 2)
02 FACC SEZ 1-100.pdf
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (4MB) | Request a copy
[img] Text (Tavola 3)
03 PT 1-100.pdf
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (6MB) | Request a copy
[img] Text (Tavola 4)
04 1P 1-100.pdf
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (1MB) | Request a copy
[img] Text (Tavola 5)
05 1-50.pdf
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (17MB) | Request a copy
[img] Text (Tavola 6)
06 DETT 2 1-20.pdf
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (6MB) | Request a copy
[img] Text (Tavola 7)
07 DETT 1-20 _ 1-5.pdf
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (3MB) | Request a copy
[img] Text (Tavola 8)
08 SOSTENIBILITÀ.pdf
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (19MB) | Request a copy

Abstract

Il presente progetto si focalizza sulla morfologia del terreno visto l’importante valore naturalistico e geologico del luogo. È un progetto ideato per attrarre il passante ed arricchire il prezioso parco delle Gole della Breggia. L’intento è quello di far riemergere dal terreno e dal fiume grandi blocchi di pietra artificiale che generano un gioco di vuoti e pieni ma anche la percezione di pesante e leggero, trasparente e opaco, caldo e freddo. Dove i vari ambienti, ideati in volumi semplici, scaturiscono sensazioni che ricordano vagamente le gallerie e grotte circostanti. Il progetto è suddiviso in tre blocchi principali che cercano un dialogo continuo fra di loro ma soprattutto una sinergia con il nucleo vecchio. Il blocco principale va a ridisegnare l’argine seguendo in maniera armoniosa le curve di livello. Argine che diventa lo zoccolo degli edifici dove la stabilità della pietra artificiale si oppone alla forza dell’acqua. Gli atelier sono contraddistinti da spazi servienti e spazi serviti dove l’illuminazione e la materialità diversificano lo spazio generando percezioni diverse. Si entra in un luogo ampio e luminoso passando poi in uno spazio stretto e freddo finendo il percorso in un ambiente accogliente e caldo, riscaldato dall’essenza del Castagno. Il rivestimento dell’alloggio, che funge da Brise Soleil, composto da tavole irregolari di Larice, è una reinterpretazione del graticcio di rami intrecciati che venivano utilizzati nella tradizione per l’essicazione del fieno. L’irregolarità che ne consegue dà luogo ad un gioco di luci ed ombre. Mentre in prossimità dell’apertura questo elemento viene portato all’estremo quasi a spezzarsi. Permettendo di gestire la luce interna dell’alloggio a proprio piacimento. Il progetto presta attenzione alla socialità, il benessere, l’ambiente, la scelta dei materiali e l’attenzione per l’energia grigia. In particolare i volumi semplici e compatti permettono una migliore gestione dell’energia e dei costi. La produzione propria dell’energia elettrica copre il fabbisogno giornaliero dei singoli atelier. Mentre la produzione in eccesso nelle stagioni più soleggiate viene stoccata e ceduta agli spazi comuni, al servizio di bici Mountain Bike e al nucleo esistente. Infine pensando a delle future rovine, dove il materiale leggero verrà a decomporsi, risulteranno visibili i grandi blocchi di pietra artificiale in sintonia con il paesaggio circostante.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Supervisors: Marazzi, Massimo and Cattaneo, Massimo and Guscetti, Giorgio
Subjects: Costruzioni
Divisions: Dipartimento ambiente costruzioni e design > Architettura
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2443

Actions (login required)

View Item View Item