La modifica legislativa relativa all'autorità parentale congiunta in Ticino : indagine qualitativa sul ruolo che l’operatore istituzionale che lavora con le famiglie svolge in relazione alla conflittualità genitoriale

Valsangiacomo, Claudia (2018) La modifica legislativa relativa all'autorità parentale congiunta in Ticino : indagine qualitativa sul ruolo che l’operatore istituzionale che lavora con le famiglie svolge in relazione alla conflittualità genitoriale. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Valsangiacomo_Claudia_Tesi.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (2MB)

Abstract

Dal 1° luglio 2014 è entrata in vigore la modifica legislativa relativa all’autorità parentale congiunta per i genitori non coniugati. Questa modifica legislativa prevede che l’autorità parentale congiunta sia la regola e che, pertanto, entrambi i genitori si debbano occupare insieme dell’educazione e del-lo sviluppo della loro prole. Questo cambiamento a livello di responsabilità genitoriale, presuppone una capacità collaborativa tra due genitori anche nel caso in cui questi decidano di interrompere la loro relazione di coppia e quindi essere soggetti al conflitto. Visto l’interesse nel svolgere una tesi che concernesse il contesto lavorativo in cui è stato svolto lo stage formativo, è emersa la curiosità di indagare su come alcuni genitori gestiscono la genitorialità dopo aver interrotto la relazione di coppia. Durante la pratica professionale svolta presso l’Ufficio dell’aiuto e della protezione, settore curatele e tutele, si è constatata l’esistenza di molti genitori che sono in forte conflitto tra loro dopo essersi separati. La ricerca si è quindi indirizzata verso il com-prendere come questi genitori non più insieme possano esercitare il ruolo di genitore congiuntamen-te seppur in conflitto tra loro. Uno dei principi di questa modifica legislativa, infatti, concerne il dare la responsabilità a entrambi i genitori di esercitare il ruolo genitoriale nonostante la coppia si sia sfal-data e, dunque, superare il conflitto di coppia per mantenere la relazione in quanto genitori. Il presente lavoro di tesi ha come obiettivo l’analisi di quella che è la realtà dell’autorità parentale congiunta in Ticino e di come gli attori interessati reagiscono alla recente modifica legislativa. Viene svolta una ricerca qualitativa su come alcuni operatori istituzionali che lavorano quotidianamente con le famiglie si relazionano alla conflittualità genitoriale e come essi possono aiutare le famiglie a raggiungere un equilibrio che ha come obiettivo principale il benessere del minore e il suo diritto di avere entrambi i genitori che si occupino di lui. In particolare, vengono raccolte le testimonianze di un consulente famigliare, un pretore e alcuni curatori di due sedi UAP ticinesi. Le testimonianze so-no state raccolte tramite tre modelli di intervista: semi-strutturata, non strutturata e focus group. Quest’ultimo è stato indirizzato ai curatori educativi, i quali sono stati sollecitati su alcuni temi con-cernenti cinque casi scelti seguiti dai relativi operatori istituzionali per permettere di approfondire nella pratica alcuni concetti relativi alle metodologie, le teorie e i principi dell’autorità parentale con-giunta e il conflitto genitoriale che interessa quelle particolari famiglie. È apparso che gli operatori istituzionali che lavorano quotidianamente con le famiglie ticinesi, quali i curatori educativi, i consulenti famigliari o i pretori, constatata l’esistenza di una grave conflittualità all’interno della coppia in crisi, necessitino di competenze multidisciplinari per aiutarle ad affrontare il conflitto di coppia. Solo attraverso un lavoro di rete è possibile attenuare le situazioni conflittuali tra i genitori che si trovano in disaccordo tra loro come coppia per quanto riguarda il loro ruolo genitoria-le. Tramite l’aiuto di questi operatori istituzionali è possibile garantire ai minori il diritto di avere en-trambi i genitori come suoi rappresentanti, e quindi applicare le nuove normative riguardanti l’autorità parentale congiunta.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Additional Information: Opzione: Assistente sociale
Uncontrolled Keywords: conflitto genitoriale, autorità parentale congiunta, mediazione, lavoro di rete, famiglia
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2336

Actions (login required)

View Item View Item