La valutazione e la riabilitazione del paziente con disturbo dell'immagine corporea senza danno neurologico centrale : una revisione della letteratura

Lukac, Marijana (2018) La valutazione e la riabilitazione del paziente con disturbo dell'immagine corporea senza danno neurologico centrale : una revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Lukac Marijana.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

Background: L’immagine corporea è un concetto molto complesso e che ancora oggi crea molto confusione in letteratura. Nonostante i disturbi di questo aspetto della consapevolezza corporea siano più comuni di quello che si crede, se ne sente parlare poco nella pratica professionale quotidiana. I quadri clinici che possono avere come conseguenza un disturbo dell’immagine corporea sono svariati: carcinoma mammario, disordini alimentari, schizofrenia, dolore cronico, fibromialgia, obesità, sindrome dell’intestino irritabile, ma possono incorrere anche in persone apparentemente sane. Le basi neurofisiologiche dell’immagine corporea non sono ancora del tutto chiare, non si può comunque affermare che sia un’unica area cerebrale deputata alla consapevolezza del nostro corpo. La ricerca suggerisce che ci sia un sistema circolare tra sistema nervoso centrale e periferia, le quali si influenzano a vicenda. Obiettivi: Gli obiettivi di questa tesi sono innanzitutto un chiarimento del concetto di immagine corporea e schema corporea, come base fenomenologica per comprendere le implicazioni per la fisioterapia. Proseguendo si cercheranno gli strumenti diagnostici disponibili per la valutazione dei disturbi dell’immagine corporea e infine si analizzeranno le proposte terapeutiche presenti in letteratura. Metodologia: Revisione della letteratura. La ricerca è stata effettuata sulle seguenti banche dati: PubMed, PEDro e Cinhal e hanno dato un totale di 69 articoli con la stringa di ricerca “body image” e “physiotherapy”. Dopo un attenta analisi sono stati selezionati 16 articoli. Risultati: In una presa a carico multidisciplinare, la fisioterapia gioca un ruolo molto importante nella riabilitazione dei disturbi dell’immagine corporea. Il corpo media le relazioni con il mondo esterno e con le altre persone, per questo motivo una buona rappresentazione e percezione di esso è indispensabile per la funzionalità quotidiana. La ricerca non ha tuttavia dato dei risultati esaustivi in merito a quale potrebbe essere la tecnica riabilitativa più adatta, poiché gli studi risultano ancora deboli e necessitano di ulteriori approfondimenti. Per quel che riguarda gli strumenti diagnostici invece il fisioterapista ha a disposizione diverse scale, pur essendo esse di carattere qualitativo e a rischio di interpretazione del terapista. Conclusioni: Dai risultati di questa revisione della letteratura, emerge che gli studi scientifici non sono ancora arrivati ad un accordo su quale trattamento sia quello ideale rispetto ad altri per il trattamento dell’immagine corporea. Trattamenti come la Basic Body Awareness Therapy, l’allenamento aerobico, la Norwegian Psychomotor Physiotherapy, la Dance Movement Therapy e tecniche di massaggio o il confronto di gruppo hanno avuto un buon riscontro da parte dei partecipanti dei vari studi e hanno mostrato esiti positivi per quanto riguarda la qualità di vita, la soddisfazione e la percezione di sé, le relazioni sociali e in alcuni casi hanno favorito la creazione di nuovi modelli di pensiero. Per alcuni partecipanti sono migliorante anche la capacità di rilassamento, la postura e l’armonia dei movimenti. Nonostante la presenza di risultati positivi, la ricerca necessita di approfondimenti per poter rinforzare i risultati.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: Immagine corporea
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Fisioterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2246

Actions (login required)

View Item View Item