Strategie ed interventi per promuovere la prevenzione delle malattie cardiovascolari. Approccio secondo la medicina di genere : elementi fondamentali per un percorso verso il cambiamento

Bianchi, Gregory (2018) Strategie ed interventi per promuovere la prevenzione delle malattie cardiovascolari. Approccio secondo la medicina di genere : elementi fondamentali per un percorso verso il cambiamento. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Bianchi Gregory.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (4MB)

Abstract

Introduzione Nonostante i continui progressi nel campo medico e dell’assistenza infermieristica le patologie cardiovascolari sono la prima causa di mortalità e morbosità dei paesi occidentali. Secondo l’Europe Society of Cardiology ogni anno si riscontrano 6 mio di nuovi casi di malattie cardiovascolari, dei costi stimati pari a 210 miliardi di euro. Le patologie cardiovascolari vengono erroneamente classificate come prevalentemente maschili; i dati invece stabiliscono che i decessi colpiscono il 43% degli uomini e il 54% delle donne in Europa. L’enfasi sulla salute delle donne nel rivolgersi ad un approccio di genere non significa minimizzare l’impatto del genere sulla salute degli uomini, ma provare a superare quel principio che ha sempre posto gli uomini come la “norma” nel campo della formazione, della ricerca e dei servizi sanitari. La medicina di genere è una scienza multidisciplinare che attraverso la ricerca si propone di studiare e di identificare le differenze tra uomo e donna, non solo nella frequenza e nel modo con cui si manifestano le malattie ma anche nella risposta alle varie terapie. Obiettivo La presente tesi ha come obiettivo quello di: definire le patologie cardiovascolari per mezzo della letteratura ed articoli scientifici e definire cosa sia la medicina di genere, di cosa si occupa, quale peso ha nel mondo contemporaneo; identificare attraverso una revisione della letteratura le principali strategie ed interventi infermieristici per la promozione della salute in cardiologia nell’ottica della salute di genere; verificare se l’utilizzo nella pratica infermieristica attraverso un approccio di genere nella prevenzione delle malattie cardiovascolari può portare ad un miglioramento di salute di donne e di uomini. Metodologia di ricerca La metodologia di lavoro che intendo adoperare consiste nella revisione della letteratura scientifica che tratta le tematiche relative al ruolo infermieristico nella prevenzione delle patologie cardiovascolari attraverso un approccio della differenziazione di genere. La ricerca delle fonti informative è stata effettuata utilizzando la banca dati internazionale PubMed. Oltre alle banca dati utilizzerò libri di testo siti web e riviste online tramite motore di ricerca Google e Google Scholar. Risultati e conclusioni Lo studio del ruolo biologico delle differenze legate al genere e lo sviluppo della medicina di genere rappresenta un passo importante nei diversi campi delle scienze biomediche. La dimensione di genere nella salute è dunque una necessità di metodo e analisi che può divenire strumento di programmazione sanitaria. Emerge dalla ricerca l’esigenza di applicare la medicina di genere nell’approccio con la persona e l’importanza che assume l’infermiere in tale ambito. L’impiego di un’ottica di genere nella pratica assistenziale, nella formazione e nella ricerca, come metodo e strumento, come elemento di riflessione per la professione infermieristica, è indispensabile. Questo con il fine di erogare una qualità di cura migliore, promuovendo la salute e favorendo una diminuzione del rischio cardiovascolare nelle donne e negli uomini.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: Prevenzione malattie cardiovascolari, salute di genere
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2220

Actions (login required)

View Item View Item