L’efficacia dell’intervento musicoterapico nei disturbi comportamentali in pazienti affetti da Alzheimer : Narrative Review

Briguglio, Cristian (2018) L’efficacia dell’intervento musicoterapico nei disturbi comportamentali in pazienti affetti da Alzheimer : Narrative Review. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Briguglio Cristian.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

Introduzione: Al momento attuale non esistono terapie capaci di guarire la demenza; l’obiettivo del trattamento farmacologico è quindi quello di rallentare la progressione della malattia e correggerne i sintomi. Le terapie non-farmacologiche hanno dimostrato effetti benefici nei pazienti con demenza, tuttavia, tali terapie non vengono adeguatamente utilizzate ed applicate. Inoltre, le evidenze sottolineano l’ampio utilizzo di antipsicotici, nonostante gli effetti secondari che ne scaturiscono. Il seguente lavoro di Bachelor mira ad esplorare l’intervento musicoterapico come terapia complementare nel trattamento dei disturbi comportamentali e psicologici della demenza, in particolare nel morbo d’Alzheimer. Obiettivi: L’obiettivo del lavoro di Bachelor è quello di raccogliere le conoscenze riguardanti l’argomento disponibili, in modo da valutare l’efficacia dell’intervento musicoterapico nei disturbi comportamentali e psicologici in pazienti affetti da Alzheimer, nonché comparare tale efficacia a quella fornita da un approccio farmacologico. Metodologia: Ho previsto di procedere con una revisione narrativa della letteratura: essa rappresenta una sintesi scritta dello stato delle evidenze su un problema di ricerca. Lo scopo è quello di integrare le evidenze di ricerca per offrire una rassegna delle conoscenze disponibili su un argomento. Tra le numerose ricerche raccolte, ne ho selezionato dieci secondo criteri enunciati nel capitolo dedicato alla metodologia, elaborandone una dettagliata revisione. Ho utilizzato parole chiavi come alzheimer disease, dementia, music therapy, disruptive behavior, BPDS e non-pharmacological nei motori di ricerca come PubMed e GoogleScholar. Risultati: I risultati degli studi presi in considerazione non hanno unanimemente confermato un significativo beneficio dell’intervento musicoterapico nei confronti dei disturbi comportamentali e psicologici osservabili nei soggetti affetti da demenza: sebbene la maggior parte delle ricerche indicano un beneficio superiore rispetto ai trattamenti standard alcuni non hanno rilevato dei miglioramenti significativi per quanto riguarda la sintomatologia presa in considerazione.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: alzheimer, demenza, musicoterapia
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1978

Actions (login required)

View Item View Item