Dalla concezione alla gestione degli eventi : come apprendere dall'esperienza

Thalmann, Noemi (2016) Dalla concezione alla gestione degli eventi : come apprendere dall'esperienza. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Thalmann_Noemi_Tesi_Bachelor_PUB.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

A partire dal 1980 si è assistito ad un continuo aumento del numero di richieste di eventi, ciò ha permesso una progressiva crescita del relativo settore, di conseguenza è nata la figura dell’event manager. Anche il marketing ha preteso il suo contributo, infatti le imprese e gli enti pubblici adottano l’evento come uno dei principali strumenti di comunicazione, attraverso il quale è possibile diffondere informazioni ed emozionare un determinato target. Quante volte si è organizzata una semplice cena senza pensare che si sta pianificando un piccolo evento? Tutte le volte che lo si è fatto è stato prodotto un piccolo avvenimento con le relative incertezze e difficoltà nella preparazione. Si può dire che sia i piccoli che i grandi eventi raccolgono svariate caratteristiche, quale: l’ideazione, l’organizzazione e lo svolgimento. Insieme a diverse competenze che possono essere sviluppate attraverso le seguenti fasi, l’osservazione: che permette di riflettere sulle esperienze avute in precedenza, osservandole da diversi punti di vista. La concettualizzazione astratta: dove vengono a crearsi dei concetti che integrano le osservazioni logiche. La sperimentazione attiva: che usufruisce di teorie, in modo da esaminare soluzioni per eliminare i diversi problemi. Gli eventi vengono pianificati e gestiti al fine di raggiungere determinati obiettivi. Questi possono essere conseguiti da una persona che possiede le capacità e le competenze da event manager. In questo scritto, dopo aver spiegato l’importanza e lo sviluppo delle competenze organizzative e l’apprendimento organizzativo, si analizzano le competenze degli event manager, delineando inizialmente la natura, le caratteristiche, e l’organizzazione di un evento, insieme alle abilità che un event manager dovrebbe possedere; questo permette di ottenere una visione globale del mondo degli eventi. Infine si è sviluppato il “The Parachute Model” che permette di facilitare, migliorare la gestione e l’organizzazione di una manifestazione allo scopo di ottenerne un buon successo. Questo permette inoltre di comprendere, migliorare e sviluppare le competenze degli organizzatori di eventi.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Supervisors: Bernardi, Chiara
Additional Information: Indirizzo di approfondimento: Marketing & Sales
Uncontrolled Keywords: eventi, manifestazioni, gestione, event management, event manager, pianificazione, Parachute Model, organizzazione
Subjects: Economia
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Economia e Diritto
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1916

Actions (login required)

View Item View Item