Un’esperienza di co-terapia : un modello di intervento tra psicologo/psicoterapeuta e assistente sociale al Servizio medico-psicologico di Lugano

Sinopoli, Antonietta (2017) Un’esperienza di co-terapia : un modello di intervento tra psicologo/psicoterapeuta e assistente sociale al Servizio medico-psicologico di Lugano. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Sinopoli_Antonietta.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (823kB)

Abstract

L’argomento di questo lavoro nasce dall’esperienza da me svolta presso il Servizio medico-psicologico di Lugano in qualità di assistente sociale stagiaire. Si tratta di un servizio ambulatoriale specializzato in psichiatria infantile e dell’adolescenza che si occupa spesso di casi complessi che, come tali, richiedono interventi a carattere multidisciplinare. Proprio per questo motivo, pur trattandosi di un servizio che per definizione adotta un modello di intervento a carattere medico-psicologico, l’équipe è stata pensata ed organizzata attraverso figure professionali diverse, ovvero: pedopsichiatri, psicologi e psicoterapeuti, psicoeducatori, educatori e assistente sociale. In relazione a questa impostazione, l’intervento dell’assistente sociale è richiesto dai terapeuti nelle riunioni d’équipe oppure è indicato come intervento a livello complementare. Ciò premesso, ho scelto di approfondire e indagare il tema della co-terapia, che per definizione è “la messa in comune di competenze di due professionisti di formazione distinta, ma complementare” (Wendland et al., La cothérapie: un setting privilégié pour le suivi thérapeutique parents-bébé / jeune enfant. Psychiatrie de l’enfant, LVIII (1), 2012, p. 55). La mia indagine ha preso avvio con la revisione della letteratura specialistica inerente l’argomento scelto. Il tema della co-terapia è risultato un argomento molto ampio e diversificato se riferito alla pratica clinica, ma poco descritto rispetto alle figure professionali del terapeuta e dell’assistente sociale. Pertanto ho ritenuto interessante indagare la tematica dal punto di vista di un operatore sociale in formazione. Successivamente ho deciso di sottoporre alcune brevi interviste ai colleghi del Servizio medico-psicologico per comprendere quale fosse la loro opinione circa il tema sollevato e in rapporto alla loro esperienza con l’assistente sociale. Grazie alle interviste ho compreso come le posizioni e la pratica sul tema fossero, all’interno del Servizio, molto diversificate: ho perciò deciso di raccontare lo specifico di un’esperienza di co-terapia tra uno psicologo/psicoterapeuta e l’assistente sociale. L’obiettivo principale di questa descrizione è stato quello di comprendere il significato della co-terapia, il valore aggiunto del modello per l’intervento dell’assistente sociale e il beneficio di tale pratica per il paziente. Alla luce di ciò ho potuto concludere che un’esperienza del genere, fatti salvi alcuni criteri, può essere generalizzabile e applicabile all’interno del Servizio.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Additional Information: Opzione: Assistente sociale - Luogo di stage: Servizio medico-psicologico (SMP), Lugano
Uncontrolled Keywords: multidisciplinarietà, modello di intervento, co-terapia, assistente sociale
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1902

Actions (login required)

View Item View Item