L’utente al lavoro : bisogni e risposte

Mantia, Maria (2017) L’utente al lavoro : bisogni e risposte. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Mantia_Maria.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (956kB)

Abstract

L’argomento affrontato in questo Lavoro di Tesi riguarda la relazione tra utente e lavoro. Infatti, questa ricerca ha lo scopo di indagare quali sono le reali motivazioni che hanno spinto i quattro utenti impiegati presso l’Arsenale di area Società Cooperativa a lavorare; nello specifico ha l’intenzione di analizzare, da una parte, i bisogni degli utenti e dall’altra le risposte offerte dalla struttura. La base di questo lavoro è costituita dalla consapevolezza che gli utenti percepiscono una rendita AI o l’Assistenza sociale (che garantiscono un guadagno mensile sicuro e costante). Oggigiorno il lavoro occupa un ruolo fondamentale nelle vite delle persone perché, attraverso esso, è possibile soddisfare i bisogni dell’essere umano su tre livelli: economico, sociale, psicologico. Difatti, la letteratura evidenzia questi livelli e li definisce funzioni del lavoro. Il lavoro è contestualizzato al laboratorio protetto l’Arsenale di area Società Cooperativa. Questa struttura accoglie persone che stanno affrontando un periodo difficile della loro vita a causa di problematiche psichiatriche, abuso di alcol o stupefacenti, problemi finanziari o difficoltà relazionali. Grazie all’osservazione del lavoro svolto nel laboratorio, alla lettura dei dossier personali e alle conversazioni intrattenute con gli utenti dell’Arsenale è stato possibile definire la domanda di indagine e la struttura del lavoro. I risultati sono stati raggiunti con l’utilizzo di un’intervista semi-strutturata e quindi la stesura di un canovaccio d’intervista composto prevalentemente da domande aperte. La trascrizione di queste interviste ha agevolato l’analisi dei dati raccolti. Il campione d’intervistati comprende cinque persone: quattro utenti (due uomini e due donne impiegati in quattro settori diversi dell’Arsenale) e la direttrice (come portavoce della filosofia educativa). I risultati ottenuti hanno evidenziato la molteplicità delle motivazioni che possono spingere un utente a lavorare. Difatti, nessuno degli intervistati ha indicato e sottolineato una principale motivazione, al contrario i quattro utenti hanno spiegato come tutt’e tre le funzioni del lavoro occupano un ruolo fondamentale nella loro vita. L’intervista con la direttrice è stata utile soprattutto per effettuare un confronto tra i bisogni degli utenti (esplicitati attraverso le funzioni del lavoro) e il lavoro svolto attualmente dagli educatori dell’Arsenale. Quello che è emerso è che gli utenti dichiarano di stare meglio ora che hanno un lavoro e che, attraverso di esso, riescono a lavorare su molti aspetti della loro vita.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Additional Information: Opzione: Educatore sociale - Luogo di stage: Isitituto Von Mentlen
Uncontrolled Keywords: lavoro, appartenenza, relazioni, Assicurazione Invalidità, stipendio, lavoro, soddisfazione, benessere, bisogni, equipe educativa, socializzazione, funzioni del lavoro, sostentamento, risposte
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1886

Actions (login required)

View Item View Item