Ingrado : Centro Residenziale di cura dell’alcolismo : intreccio tra Colloquio Motivazionale e Colloquio Educativo

Lancini, Ramona (2016) Ingrado : Centro Residenziale di cura dell’alcolismo : intreccio tra Colloquio Motivazionale e Colloquio Educativo. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Lancini_Ramona.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

L’interesse per la tematica di questo lavoro di tesi nasce nel secondo mese del periodo della pratica professionale svolto al Centro Residenziale Ingrado, dal momento in cui sono stata inserita nella turnistica serale, dove l’aspetto relazionale è un punto fondamentale sul quale lavorare. La modalità operativa degli educatori presenti in turno, li porta a ritagliarsi dei momenti prestabiliti, formali, nei quali svolgono dei colloqui con gli utenti di cui loro sono referenti. La mia tesi è legata agli approcci intenzionali messi in atto al Centro Residenziale Ingrado che vertono sul dialogo, che porta utente e operatore ad una collaborazione, per compiere insieme il percorso che faccia emergere e raggiungere il cambiamento. Lo scopo di questo lavoro è stato sperimentare la conduzione dei colloqui mettendo in risalto l’intreccio tra Colloquio Motivazionale e Colloquio Educativo. Gli approcci al colloquio messi in atto al Centro Residenziale Ingrado, il Colloquio Motivazionale e Il Colloquio Educativo, sono in questo caso declinati nell’ottica del trattamento della dipendenza alcolica. Dopo lo studio del Colloquio Motivazionale, approccio a me conosciuto, ma del quale non avevo mai avuto modo di approfondire fino a quel momento, ho stilato degli strumenti di ricerca per rilevare in che fase stava avvenendo il colloquio. In seguito ho partecipato ai colloqui dapprima come osservatrice passiva, per poi passare alla sperimentazione in modo autonomo. Durante il percorso ho svolto la sbobinatura, la trascrizione e il confronto con il mio responsabile pratico, ho sistematizzato i dati per l’analisi basandomi sugli strumenti di ricerca stilati in precedenza. Dal colloquio Motivazionale si evince che le fasi sono sequenziali, stratificate l’una sull’altra ma nel contempo intrecciate, il lavoro svolto pone l’accento sulla motivazione all’astinenza. I vari passi fatti col Colloquio Educativo definiscono invece l’evolversi del progetto educativo. Durante tutto il mio percorso mi sono focalizzata sul Colloquio Motivazionale, mi sono sentita come sotto una campana di vetro e l’aria respirata aveva il profumo di Colloquio Motivazionale, e quando mi ritrovavo ad uscirne ne riassaporavo dei profumi conosciuto, come quelli appresi sui banchi della SUPSI, negli stage passati e nella vita. Sono consapevole che il piccolo tassello in cui io avevo una parte, formava il grande meccanismo che muove il Centro Residenziale Ingrado. La sinergia tra i professionisti dei vari settori e un punto fondamentale, ma ancor più significativa è la collaborazione con i vari servizi che ruotano attorno all'utente.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Additional Information: Opzione: Educatore sociale - Luogo di stage: Centro Residenziale Ingrado
Uncontrolled Keywords: Centro Residenziale Ingrado, alcolismo, Colloquio Educativo, Colloquio Motivazionale
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1882

Actions (login required)

View Item View Item