Iperattività al Centro : esperienza di un bambino con disturbo da deficit di attenzione e iperattività al Centro di Aggregazione Giovanile Rainoldi

Cannizzaro, Antonino (2016) Iperattività al Centro : esperienza di un bambino con disturbo da deficit di attenzione e iperattività al Centro di Aggregazione Giovanile Rainoldi. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Cannizzaro_Antonino.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (5MB)

Abstract

Il tema affrontato all’interno del lavoro di tesi è stato ispirato dall’iscrizione all’intero delle attività promosse dal Centro di Aggregazione Giovanile Rainoldi di un bambino con disturbo da deficit di attenzione e iperattività. Per la prima volta l’equipe educativa della struttura si è dovuta confrontare con un tipo di casistica che non aveva mai avuto modo di trattare. L’intervento inserisce all’interno dell’approccio educativo multimodale che fa in modo che si venga a creare una rete intorno al bambino assistendo la famiglia nel suo percorso di crescita, sotto la direzione della neuropsichiatria dell’ospedale di Varese, ma con il coinvolgimento sia della scuola che del C.A.G Rainoldi. Lo scopo del lavoro non è quello di fornire un generale quadro del disturbo, ma quello di analizzare ed evidenziare alcuni degli interventi pensati ed utilizzate durante il corso dell’anno all’interno di quel particolare scenario, considerando che l’inserimento è stato effettuato in una struttura che predilige il lavoro educativo sul gruppo piuttosto che una presa a carico individuale. Per osservare l’efficacia delle strategie educative si è proceduto ad un’osservazione giornaliera per un periodo prestabilito di tempo; questa è stata effettuata durante tre momenti distinti all’interno dell’orario attraverso una check list che andasse a cogliere una serie di indicatori significativi ed un diario che tenesse traccia, attraverso una descrizione meno schematica, di quanto di particolare avvenuto. Una volta raccolti i dati si è proceduto ad un’analisi attraverso richiami alla bibliografia utilizzata che andassero a spiegare il comportamento, dando un inquadramento teorico agli interventi. Uno degli obiettivi di questo lavoro e stato creare una base di partenza, facendo un accurato punto della situazione su quanto raggiunto nel corso di quell'anno, per una futura progettazione in vista di un passaggio del bambino dalle scuole elementari alle scuole medie in un periodo critico per lo sviluppo della persona ovvero l’ingresso nell'adolescenza. A livello personale lavorare a questo progetto mi ha dato la possibilità di avere un diverso approccio non basato sull'intervento gruppale, ma facendo in modo che andassi a focalizzarmi e osservare solamente su un singolo caso, approfondendo una tematica che non avevo mai affrontato prima di allora.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Additional Information: Opzione: Educatore sociale - Luogo di stage: Fondazione Carlo Rainoldi Onlus Varese
Uncontrolled Keywords: ADHD, Attention Deficit Hyperactivity Disorder C.A.G., iperattività, inserimento, disturbi dell'attenzione e iperattività, osservazione, Centro Aggregazione Giovanile, Centro Diurno, doposcuola, prima infanzia, inclusione, interventi educativi
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1870

Actions (login required)

View Item View Item